Crolla il controsoffitto di un corridoio del tribunale, paura all'ex Garbasso

Alcuni pannelli, situati di fronte agli uffici del Gip, si sono staccati e si sono infranti a terra. Per fortuna non ci sono stati feriti.

Un crollo improvviso, le urla, il trambusto e per fortuna nessun ferito. Tanta paura questa mattina presso il Tribunale di Arezzo dove è crollato il  controsoffitto di un corridoio proprio di fronte agli uffici che si trovano al primo piano. Si tratta delle stanze dell'ufficiale giudiziario. 

Increduli i dipendenti, gli avvocati e i cittadini che si sono trovati di fronte alla scena. Erano le 11 circa quando sotto gli occhi dei presenti sono caduti i pannelli. 

Sul posto sono accorsi i vigili del fuoco che hanno verificato la situazione e procederanno alla messa in sicurezza. In via di valutazione le cause del crollo: secondo i primi accertamenti, esguiti alla presenza dei Carabinieri e della presidente del Tribunale, sarebbero state rilevate delle infiltrazioni d'acqua piovana nei vecchi solai. Proprio tali infiltrazioni potrebbero essere la causa del crollo del vecchio soffitto e di conseguenza dei più recenti controsofitti. 

Da tempo in tribunale erano necessari dei provedimenti: basti pensare che, non solo alla Vela ma anche nell'edificio principale dell'ex Garbasso ci sono corridoi che nei giorni di pioggia si allagano. E il crollo di questa mattina è l'ultimo - e sicuramente il più preoccupante - di una serie di disagi.

Solo da circa una settimana sono partiti i lavori di risistemazione del tetto dell'edificio. Sono state montate le impalcature e la gru è stata posizionata nei pressi dell'edificio. La speranza è che nel giro di alcuni mesi i problemi relativi alle infiltrazioni vengano risolti. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sagre, feste paesane e cibo di strada: un calendario per i buongustai

  • Vanno a funghi e trovano un tesoro: 45 chili di porcini

  • Sushi ad Arezzo, i migliori ristoranti

  • Omicidio di Maria, ieri il funerale della donna. Ferrini e le sue paure: "Temeva un danno di immagine sul lavoro"

  • Non solo "La vita è bella". Tutti i film girati nell'aretino

  • "Dormivamo, ci sono entrati in casa e hanno rubato", il racconto. Aumentano le segnalazioni: controlli straordinari

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento