Crollo a Montedoglio, via al processo: ex direttore e ingegnere accusati di disastro ambientale

Dopo la falsa partenza di luglio, entra oggi nel vivo il processo per il disastro di Montedoglio. Due persone prenderanno posto sul banco degli imputati: Diego Zurli, ex direttore dell'Ente Irriguo Umbro Toscano e Stefano Cola, ingegnere che...

AR/MONTEDOGLIO DIGA ( ore 16 - 17 )



Dopo la falsa partenza di luglio, entra oggi nel vivo il processo per il disastro di Montedoglio. Due persone prenderanno posto sul banco degli imputati: Diego Zurli, ex direttore dell'Ente Irriguo Umbro Toscano e Stefano Cola, ingegnere che lavorava all'epoca dei fatti per il medesimo ente.

I due dovranno rispondere del reato di disastro ambientale: secondo quanto sostenuto dalla Procura di Arezzo, avrebbero sottovalutato l'importanza della crepa che addirittura nel 2006 si aprì in uno dei conci. Determinante durante l'udienza preliminare fu la perizia dei consulenti della procura che sostennero che furono proprio le infiltrazioni a far crollare il calcestruzzo e a causare poi il disastro.

La difesa (Zurli è assistito dall'avvocato Piero Melani Graverini), punterà invece sul risultato di una ulteriore perizia, di parte, stilata dal professor Giovanni Menduni secondo il quale l’inondazione non fu causata dalle conseguenze della crepa, quanto piuttosto dalla mancanza di manutenzione degli argini del Tevere.

Nell'udienza dello scorso luglio, la prima del processo, un’associazione ambientalista ha richiesto l’ammissione come parte civile: si tratta della Agriambiente di Torino. Richiesta di citazione del responsabile civile, invece, per l’Ente irriguo umbro toscano.

I fatti

Il crollo avvenne il 29 dicembre 2010. Parte della struttura collassò determinando un’enorme fuoriuscita d’acqua dal lago artificiale di Montedoglio che ingrossò il letto del Tevere, provocando allagamenti lungo il corso del fiume. Entrambi gli imputati, Zurli e Cola, sono chiamati a rispondere dell’accusa di disastro ambientale aggravato perché- sostiene l’accusa, sottovalutarono la crepa che si aprì in uno dei conci a partire dal 2006.




Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

  • LIVE | Elezioni, prima proiezione Toscana: Giani 46,5% e Ceccardi 42,3%. Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Schianto frontale e strada chiusa: 4 feriti, di cui tre ragazzi. Grave una 42enne

  • Tutti i sindaci di Arezzo dal 1946 ad oggi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento