menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Crac Eutelia, Samuele Landi parla dall'estero (su un tablet): "Mi sento esiliato, non latitante"

Landi attende di essere giudicato in Cassazione per il caso del crac Eutelia: "Non torno in patria perché sono innocente"

Un collegamento via Skype, sul tablet che l'avvocato ha tra le mani. E' riapparso così Samuele Landi, imprenditore aretino destinatario di un mandato di arresto per il crac di Eutelia. Vive all'estero, da anni ormai: "Non mi sento latitante - dice - mi sento esiliato. Pochi lo sanno, ma già prima della vicenda risiedevo lontano dall'Italia". 

Oggi Landi, che attende di essere giudicato in Cassazione per il caso del crac Eutelia e dice di non voler tornare in patria perché afferma di essere innocente.

"Durante i procedimenti giudiziari - sostiene il legale, l'avvocato Amedeo Di Segni - ho chiesto più volte di far ascoltare il mio assistito in tribunale, ma non è stato possibile. Adesso non torna per parlare con i magistrati perché altrimenti verrebbe arrestato. Arrestato da innocente". 

Landi ha sulle spalle due ordini di custodia cautelare risalenti al 2010 per bancarotta fraudolenta. Reati per i quali la giustizia italiana si è già espressa in due gradi di giudizio: Landi è stato condannato dalla Corte d'appello di Firenze a otto anni, mentre in primo grado era stato condannato a 6 anni. Sulla vicenda a breve dovrà esprimersi la Cassazione. 

Il processo in Corte d'appello: il pm chiese una condanna a 9 anni

Crac Eutelia, tre assoluzioni in appello sconto di pena per Landi

Intanto però l'imprenditore aretino annuncia di aver depositato una serie di esposti: "Perché - sostiene - Eutelia non è mai fallita e oggi in cassa ha oltre 70 milioni di euro". Lancia accuse, afferma di avere documenti che le proverebbero. Documenti che però non sono mai stati presentati durante le udienze dei vari procedimenti.

"Non potevano essere depositati in occasione dei proceprocedimenti penali - ha spiegato il legale - perchè acquisiti successivamente". 

Intanto resta lontano dall'Italia e attende che anche la Cassazione si pronunci.

Eutelia, Isacco Landi assolto

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Toscana zona gialla da quando? Gli scenari

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento