Cronaca

Crac Banca Etruria, difese all'attacco: nelle prossime udienze ancora la parola ai legali

I difensori di tre imputati hanno pronunciato la loro arringa. Poi l'udienza è stata rinviata. Procede a passi piccoli e lenti l'udienza preliminare sul crac di Banca Etruria. Sul banco degli imputati, accusati alcuni di bancarotta e altri di...

Tribunale - Vela-3

I difensori di tre imputati hanno pronunciato la loro arringa. Poi l'udienza è stata rinviata. Procede a passi piccoli e lenti l'udienza preliminare sul crac di Banca Etruria. Sul banco degli imputati, accusati alcuni di bancarotta e altri di bancarotta fraudolenta, ci sono 27 ex consiglieri ed ex dirigenti dell'istituto di credito. Quattro di loro - l'ex presidente Giuseppe Fornasari, l'ex direttore generale Luca Bronchi, l'ex vicepresidente Alfredo Berni e l'ex consigliere Rossano Soldini - hanno chiesto il rito abbreviato. A decidere sull'eventuale rinvio a giudizio e sui riti abbreviati sarà il gup Giampiero Borraccia.

L'udienza è terminata a mezzogiorno circa ed è stata rinviata al prossimo 12 aprile, quando altri 8 legali prenderanno la parola. La decisione potrebbe arrivare all'inizio dell'estate. Il giudice, per non ritrovarsi in una situazione di incompatibilità, dovrà pronunciarsi contemporaneamente su riti abbreviati e rinvii a giudizio. E proprio i 4 casi di richiesta di rito abbreviato potrebbero richiedere più udienze. Teoricamente è possibile infatti che vengano richieste o disposte perizie o che gli stessi imputati decidano di entrare in aula per essere ascoltati (come era accaduto nell'udienza preliminare per il filone sull'ostacolo alla vigilanza, nella quale Bronchi parlò di fronte al giudice).

Il pm Andrea Claudiani, al termine della sua requisitoria lo scorso 24 gennaio, aveva chiesto che gli imputati fossero rinviati a giudizio e si era dichiarato favorevole affinché venissero accolti i riti abbreviati.

Questa udienza preliminare risulta particolarmente complessa: vede infatti riuniti 4 filoni d'inchiesta. Si tratta di quello per bancarotta, quello per bancarotta bis, la vicenda legata alla liquidazione dell'ex dg Bronchi e quella relativa alle responsabilità dei sindaci revisori. I 27 imputati sono ex membri del cda ed ex dirigenti della banca.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crac Banca Etruria, difese all'attacco: nelle prossime udienze ancora la parola ai legali

ArezzoNotizie è in caricamento