"Il mio vice e il medico di base positivi al Coronavirus", l'annuncio del sindaco di Badia Tedalda. Cittadini verso la quarantena

La raccomandazione del primo cittadino: "Chiunque ha avuto rapporti ravvicinati con loro dal 7 marzo in poi deve autoisolarsi per 14 giorni consecutivi (è obbligatorio)"

"Mi assumo la completa responsabilità di quello che scrivo: il nostro vicesindaco ed il nostro medico di medicina generale sono risultati positivi al virus". Così il sindaco di Badia Tedalda Alberto Santucci ha annunciato ai cittadini l'incremento dei casi sul proprio territorio. Il post è stato pubblicato sulla pagina istituzionale del Comune poco dopo le 13.

Il sindaco è stato molto chiaro:

Pertanto chiunque ha avuto rapporti ravvicinati con loro dal 7 marzo in poi (io compreso) deve autoisolarsi per 14 giorni consecutivi (è obbligatorio). Di questi che hanno avuto contatti chi ha la febbre chiami il servizio igiene della AUSL (Dr. Conti, Dr.ssa Leonardi) ed avrà il tampone. Oggi sarà sanificato il distretto di Badia. Da domani il medico sarà sostituito dal dottor  Pellegrini di San Giustino. L’infermiere i è risultato negativo. Oggi pomeriggio chiederò all’assessore Regionale Stefania Saccardi di disporre una task force per Badia Tedalda con dotazioni di mascherine idonee per la popolazione e tamponi a tappeto per tutti quelli che vogliano farlo. Sono fiducioso di convincerla. Evitate di uscire di casa, evitate di uscire dal territorio comunale.Grazie.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il primo caso positivo a Badia Tedalda risale allo scorso 13 marzo: in quel giorno il primo cittadino diede la notizia sempre tramite Facebook. Adesso c'è estrema attenzione di fronte all'evolversi della situazione: come da procedura sono in corso indagini epidemiologiche per capire chi è entrato in contatto con vicesindaco e medico. Nel frattempo la raccomandazione resta la solita: "Restate a casa". E per chi ha avuto modo di incontrare i due risultati positivi è obbligatorio l'autoisolamento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma della strada: perde la vita in un terribile schianto alle porte di Arezzo

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Muore a 24 anni nello schianto tra Monte San Savino e Arezzo

  • Doppio dramma della strada: Enrico e Stefano, due vite spezzate

  • Ciclista va in arresto cardiaco e cade rovinosamente. Rianimato: è grave

  • "Addio Enrico", quell'amore per moto e calcetto. Il dolore di Palazzo del Pero: attesa per i funerali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento