Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca

Coronavirus, tornano a crescere i casi in Toscana: 675 contagi e due decessi

Per quanto riguarda i ricoveri, sono 39 le persone ospitate in terapia intensiva (pari al 6,84 per cento dei posti disponibili) e 354 in area Covid (6,26 per cento dei posti occupati)

Crescono ancora i casi di Coronavirus registrati in Toscana. A darne notizia nelle consuete anticipazioni è il presidente della Regione Eugenio Giani. Con un post sui suoi canali social annuncia: "I nuovi casi registrati in Toscana sono 675 su 14.774 test di cui 9.715 tamponi molecolari e 5.059 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 4,57% (10,3% sulle prime diagnosi)".

photo5830136230367573793-2

Per quanto riguarda la provincia di Arezzo i nuovi casi sono 56, esono emersi in 18 comuni. La città di Arezzo e le sue frazioni contano 15 contagi. 

Per quanto riguarda i ricoveri, sono 39 le persone ospitate in terapia intensiva (pari al 6,84 per cento dei posti occupati) e 354 in area Covid (6,26 per cento dei posti occupati). 

I dati nel dettaglio

In Toscana sono 263.574 i casi di positività al Coronavirus, 675 in più rispetto a ieri (644 confermati con tampone molecolare e 31 da test rapido antigenico). I nuovi casi sono lo 0,2% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,3% e raggiungono quota 244.446 (92,7% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 9.715 tamponi molecolari e 5.059 tamponi antigenici rapidi, di questi il 4,6% è risultato positivo. Sono invece 6.527 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 10,3% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 12.168, -0,9% rispetto a ieri. I ricoverati sono 354 (7 in più rispetto a ieri), di cui 39 in terapia intensiva (1 in più). Oggi si registrano 2 nuovi decessi: 1 uomo e 1 donna con un'età media di 79,5 anni.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, tornano a crescere i casi in Toscana: 675 contagi e due decessi

ArezzoNotizie è in caricamento