Cronaca

"In troppi in giro questa mattina, ho chiesto l'intervento della Polizia", dura presa di posizione del sindaco Neri

Lotta serrata al Coronavirus: il primo cittadino di Laterina Pergine annuncia il terzo caso nel Comune (si tratta di uno dei sanitari della Gruccia) e poi si rivolge ai concittadini che questa mattina erano "in giro"

Un appello accorato e una presa di posizione severa: il sindaco di Laterina Pergine, Simona Neri, dopo aver annunciato un nuovo caso di coronavirus nel territorio  comunale (a Montalto), si rivolge ai suoi concittadini con un appello su Facebook:

A tutti i nostri concittadini ribadisco con forza pensate alla vostra salute ma anche e soprattutto a quella di chi vi sta attorno, della comunità intera, non uscite di casa! Il comportamento odierno, di questa mattina, non è affatto accettabile, troppa gente in strada, in alcuni casi anche senza rispettare le distanze. Ho personalmente richiesto l'intervento delle Forze di Polizia. Che le norme siano fatte rispettare con estrema severità.

Senza la collaborazione di tutti non sarà possibile sconfiggere e superare questa emergenza, dobbiamo farlo soprattutto nel rispetto di tutti i nostri concittadini che devono continuare a lavorare per garantire i servizi essenziali a tutti quanti.

La mattina di sole, nonostante il vento, ha invogliato molti suoi concittadini ad uscire. Una situazione ritenuta non sicura, tanto da far decidere al sindaco di rivolgersi alle forze di Polizia. Solo ieri, in provincia, numerose persone sono state denunciate perché uscite di casa senza saper dare una giustificazione plausibile. Ovvero, lavoro, salute o necessità. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"In troppi in giro questa mattina, ho chiesto l'intervento della Polizia", dura presa di posizione del sindaco Neri

ArezzoNotizie è in caricamento