rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca

Coronavirus, 89 classi in quarantena nell'Aretino. Mazzeo: "In Toscana oltre 100 contagi tra i bimbi sotto i 12 anni"

Sono 74 i casi positivi registrati in ambito scolastico in provincia di Arezzo dalla Asl Toscana sud est

Sono oltre 70 i contagi che negli ultimi giorni si sono verificati in ambito scolastico in provincia di Arezzo. E' quanto emerge dal consueto report della Asl Toscana sud est. Il dato è aggiornato ad oggi, 11 novembre. 

Nel dettaglio sono 74 le persone in isolamento domiciliare. Di questi 9 sono insegnanti, 2 fanno parte del personale non docente e 63 sono studenti.

dati scuola provincia arezzo-2

Il numero complessivo resta stabile nell'Aretino, anche se sono diminuiti insegnanti positivi e aumentati gli alunni che hanno contratto il virus. Le classi in quarantena in tutto sono 89: tra queste 16 sono delle scuole superiori, 28 alle medie, 38 delle elementari, 4 della scuola dell’infanzia e 3 del nido. 

Il dato dei contagi a livello regionale appare significativo tra i bambini sotto i 12 anni. A darne conferma è stato il presidente del consiglio regionale Antonio Mazzeo: "Leggendo i dati di oggi - ha detto durante la conferenza di presentazione della Città del Natale  più di 100 dei nuovi positivi sono bambini sotto i 12 anni. Questo significa che la vaccinazione, lì dove è stata fatta, sta funzionando. E quindi mando un messaggio, un appello alle cittadine e ai cittadini toscani che ancora non si sono vaccinati: fatelo, perché non vaccinarsi è un atto di egoismo". 

La Asl Toscana sud est intanto ribadisce la propria disponibilità a collaborare con le istituzioni scolastiche in applicazione alle nuove normative che regolano le quarantene nelle scuole.

"I protocolli, emanati il 6 novembre scorso dal Ministero dell'Istruzione ed inviati alle scuole, sono stati attuati in modo da ridurre al minimo il ricorso alla didattica a distanza - spiega l'azienda sanitaria in una nota -  
Naturalmente l'Asl è sempre presente e pronta a rispondere ai nuovi scenari che si possono presentare. I nuovi protocolli, infatti, prevedono specifici nuovi adempimenti per i dirigenti scolastici, provvedimenti diversi a seconda della fascia di età degli alunni e dello status vaccinale e tempistiche molto stringenti per l'individuazione dei casi ed i provvedimenti conseguenti".

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, 89 classi in quarantena nell'Aretino. Mazzeo: "In Toscana oltre 100 contagi tra i bimbi sotto i 12 anni"

ArezzoNotizie è in caricamento