Coronavirus, operatore del San Donato contagiato. Ghinelli alle famiglie: "No ai gruppi di bambini"

Il primo cittadino lancia un appello alle famiglie aretine: "Il virus è ancora presente, ho visto tanti bambini giocare insieme ma è ancora pericoloso. Genitori non mettete a rischio i vostri figli"

Un nuovo caso positivo ad Arezzo. Un operatore sanitario che lavora all'ospedale San Donato ha contratto il Coronavirus ed è in isolamento. E' quanto annunciato nella consueta conferenza stampa serale dal sindaco Alessandro Ghinelli. L'operatore "ha contratto il virus in un ambiente dove è più probabile essere a contatto con i malati - ha detto il primo cittadino -. L'ospedale, infatti, è dedicato in parte alla cura di questi degenti ed evidentemente, nonostante i presidi e le precauzioni adottate, il rischio è presente". 

Salgono così a 89 i contagi nel comune di Arezzo, mentre in provincia oggi sono saliti da 611 a 615.

"La fase 2 è particolarmente delicata - ha commentato Ghinelli - e questi numeri dovrebbero farci riflettere sul fatto che il virus è ancora presente. E' necessario far ripartire le attività, per salvare il salvabile del tessuto economico cittadino. Ma non possiamo mettere a rischio di nuovo tutto quanto. Lo dico perché oggi ho visto davvero tanta gente in giro". 

L'attività della Polizia Municipale ha portato alla verifica della presenza sul territorio e nelle aree verdi di 50 persone. Due sono stati i verbali spiccati per mancato rispetto del decreto del presidente del Consiglio. 

L'appello di Ghinelli è diretto soprattutto alle famiglie con i bambini: "Ho visto gruppi bambini giocare spensieratamente. Ma vorrei ricordare che così facendo, i genitori mettono a rischio i propri figli. Perché non siamo certi che questa pandemia sia stata debellata in città. E poi è necessario avere cura di indossare la mascherina e mantenere la distanza sociale". 

Il primo fine settimana di questa fase due si è comunque concluso senza assembramenti e senza particolari situazioni di rischio nel territorio comunale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dpcm 3 dicembre: dal 21 stop a spostamenti tra regioni. Nei giorni rossi si resta nel proprio comune

  • Coronavirus, i casi in Toscana scendono sotto quota mille. Calano i decessi

  • Spostamenti fra comuni, scuole, circoli ed estetiste. Cosa si può fare nella Toscana arancione

  • Lorenzo, sfibrato dal Covid: "Ero uno sportivo, oggi respiro con fatica". E c'è chi lo insulta su Facebook: "Hai inventato tutto"

  • Travolto assieme al cane mentre attraversa la strada: ferito 31enne

  • Toscana "in arancione" da domenica 6 dicembre. Giani: "Abbiamo dati da zona gialla ma restiamo accorti"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento