menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"I vaccini? I Pfizer efficaci già con la prima dose". Ma in Toscana restano alti i contagi: ancora sfiorati i mille casi

E anche ad Arezzo ieri il numero dei contagiati ha fatto un altro balzo sfiorando quota 97 (di cui 37 nel comune di Arezzo).

I contagi non accennano a diminuire. Anche oggi in Toscana hanno superato di gran lunga quota 900. Sono 968 i nuovi casi registrati, come spiega in un post il presidente della Regione Eugenio Giani. 

I nuovi casi registrati in Toscana sono 968 su 19.677 test di cui 14.363 tamponi molecolari e 5.314 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 4,92% (8,6% sulle prime diagnosi).

E anche ad Arezzo ieri il numero dei contagiati ha fatto un altro balzo sfiorando quota 97 (di cui 37 nel comune di Arezzo).

Intanto proesgue la campagna di vaccinazione e proprio Giani annuncia un risultato che definisce "incoraggiante". "Secondi gli studi dell’Asl Toscana Centro, i vaccini Pfizer hanno dimostrato di essere efficaci già dopo la prima dose e stiamo estendendo lo studio anche ad Astrazeneca. I vaccini sono la nostra arma per combattere il virus, e appena arriveranno maggiori dosi siamo pronti per la vaccinazione a tappeto della popolazione".

Intanto nell'Aretino 11mila 179 operatori della sanità hanno ricevuto la prima dose e 5397 il richiamo. Per quanto riguarda le Rsa 1360 ospiti hanno ricevuto la prima dose e quasi tutti (1190) hanno fatto il chiamo. 

Prosegue la campagna di vaccinazioni per gli anziani (ultra 80enni) fatta dai medici di base e quella con il vaccino AstraZeneca  per operatori delle forze dell'ordine e personale scolastico di età compresa tra i 189 e i 55 anni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Il menestrello Grifo, il 'morto resuscitato' del castello di Poppi

  • Psicodialogando

    Perché sono affascinanti le donne mature?

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento