Coronavirus, Ghinelli e i grafici della speranza: "Secondo le statistiche contagi a zero a fine aprile"

Il primo cittadino annuncia un nuovo contagio e spiega: "Le curve di crescita replicano quelle della Cina. Di questo passo la prossima settimana potremmo arrivare ad un totale di 40 casi, poi il calo"

"Stiamo lavorando bene e le curve di crescita dei contagi in città replicano quelle rilevate in Cina. Di questo passo, alla fine di aprile  i nuovi casi di Coronaviurs potrebbero azzerarsi". I numeri, i grafici e le spiegazioni del sindaco Alessandro Ghinelli oggi parlano di speranza. Il picco dei contagi in città - ma anche in provincia - non è stato ancora raggiunto, ed è necessario continuare a rispettare tutte le misure restrittive previste dai vari decreti, ma inizia ad intravedersi una luce in fondo al tunnel.

Le statistiche non sono certezze assolute. Ma quello che rassicura di più il primo cittadino pare essere il comportamento degli aretini. "State lavorando bene e i numeri di oggi sono confortanti per l'intera città".

Ghinelli parla di un solo nuovo contagio, che porta da 29 a 30 il numero dei malati. Mentre le quarantene diminuiscono:

"Ieri erano 119, oggi 113. Per dieci persone che hanno concluso i loro 15 giorni di isolamento, se ne contano quattro nuove che invece sono sottoposte alla misura restrittiva. Ma il numero complessivo resta in calo".

grafici coronavirus-2

Il sindaco traccia, con diagrammi e grafici, la situazione cittadina. I valori riportati tra le assi delle ascisse e quelle delle ordinate, lasciano ben sperare:

"Quelli aretini sono molto più aderenti a quelli rilevati  in Cina rispetto ai dati del resto della provincia. Questo fa auspicare che, se l'andamento resterà tale, nella seconda metà di aprile ci sarà un notevole calo di contagi, fino ad una crescita pari a zero. Ma intanto dobbiamo continuare a fare la nostra parte, rispettando le regole di contenimento". 

Il picco potrebbe aversi entro la prossima settimana, "quando - ipotizza Ghinelli - i contagiati potrebbero arrivare a 40. Poi ci attendiamo un calo". 

Nel frattempo la città resta ferma, immobile, come mostrano le immagini del video girato dall'assessore Marcello Comanducci.

 "Anche la fiera Antiquaria di aprile salterà", annuncia il sindaco, spiegando che la delibera verrà siglata in occasione della prossima riunione (virtuale) di Giunta. 

Controlli e denunce

Poi il punto della situazione sulle denunce. La Polizia Municipale ha eseguito 65 controlli presso supermercati e campetti da calcio nelle periferie. Cinque persone sono state denunciate. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Non sono denunce all'acqua di rosa - conclude Ghinelli - possono sporcare la fedina penale: ma vale davvero la pena di rischiare una denuncia per fare due passi fuori casa?"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Telefonate con offese e insulti omofobi dopo la partecipazione a 4 Ristoranti": il racconto di Mariano

  • Scocca l'ora di Arezzo a 4 Ristoranti: tutto quello che c'è da sapere sulla puntata

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Schianto in moto, muore a 39 anni Thomas Lorenzetti

  • La notte di 4 Ristoranti, Borghese: "Arezzo bellissima. La sua cucina? Forte e decisa, come i suoi abitanti"

  • Insetti in casa: scutigera, perché conviene non ucciderla

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento