Domenica, 20 Giugno 2021
Cronaca

Fermato con gli amici per un controllo anti assembramento, insulta i carabinieri e viene denunciato

Movimentato episodio a San Giovanni Valdarno: il giovane è stato denunciato per oltraggio a pubblico ufficiale

Fermato per i controlli anti assembramento ha dato in escandescenze e alla fine è stato denunciato per oltraggio a pubblico ufficiale. Protagonista della movimentata vicenda è un giovane disoccupato di origine albanese, con precedenti penali legati allo spaccio di sostanze stupefacenti.

L'uomo, nell’ambito dei normali controlli del territorio da parte dei Carabinieri di San Giovanni Valdarno, finalizzati anche a prevenire eventuali assembramenti per contrastare la diffusione del Coronavirus, era stato fermato con alcuni amici.  In pochi minuti però il giovane ha dato in escandescenza ed ha cominciato ad inveire contro i due militari, insultandoli. I Carabinieri, dopo aver cercato di calmarlo,senza successo, viste le frasi offensive pronunciate in presenza di altri cittadini, "altro non hanno potuto fare che procedere nei confronti del ragazzo per il reato di oltraggio a pubblico ufficiale". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fermato con gli amici per un controllo anti assembramento, insulta i carabinieri e viene denunciato

ArezzoNotizie è in caricamento