Cronaca

Coronavirus, oscilla il numero dei casi in città. Ghinelli: "Tre nuovi contagi, sulle mascherine presto un'ordinanza"

I casi positivi sono passati da 48 a 51: di queste persone che hanno contratto il virus, 6 sono ricoverate in terapia intensiva. Altre 35 sono ricoverate in Malattie infettive mentre la maggioranza, 331 aretini, si trovano nella propria abitazione

Nella foto, Alessandro Ghinelli sindaco di Arezzo

Salgono a 51 gli aretini contagiati dal Coronavirus. Tre in più di ieri. Stando ai dati della Asl - aggioranti alle mezzanotte di ieri sera - sono infatti risultati positivi un bimbo di un anno e due uomini di 32 e 59 anni. Non si ferma, anche se i numeri sono esigui, la diffusione del virus in città. 

A darne l'annuncio è il primo cittadino di Arezzo, Alessandro Ghinelli, che durante la sua conferenza stampa di oggi ha spiegato che firmerà un'ordinanza sull'uso delle mascherine, con una interpretazione più restrittiva rispetto a quella della Regione Toscana. 

Tamponi e quarantene

I casi positivi, dunque, sono passati da 48 a 51: di queste persone che hanno contratto il virus, 6 sono ricoverate in terapia intensiva. Altre 35 sono ricoverate in Malattie infettive mentre la maggioranza, 331 aretini, si trovano nella propria abitazione. 

"Vorrei ricordare che chi ha un tampone positivo e rischia di trasmettere il virus, deve rimanere in casa. Se esce rischia una denuncia penale", ammonisce il sindaco. 

Nel frattempo sono usciti dall'isolamento in 22 e sono entrati in quarantena in otto: in totale ci sono 126 aretini isolati. 
 

Controlli e denunce

Anche oggi la polizia municipale ha eseguito una serie di controlli, avvalendosi all'ausilio di un drone.

"Sono state controllate 120 persone ed elevate 4 contravvenzioni - spiega Ghinelli -. Sempre nella giornata di oggi sono state chiuse per decreto due attività commerciali e altri due, non in regola con le norme sanitarie, sono state multate".

Ordinanza sulle mascherine

Al termine della distribuzione delle mascherine, ci sarà anche un'ordinanza sindacale sull'utilizzo delle mascherine, ha annunciato il primo cittadino. Come e quando usarle? Tutto sarà specificato: 

"Resta fermo il fatto che non si deve uscire di casa - ha concluso Ghinelli -. La mia interpretazione sarà  più restrittiva rispetto a quella della Regione, perché ci sono ancora troppe persone in giro sia a piedi che in bicicletta. Ma gli spostamenti sono vietati, se non nei tre casi di necessità che tutti conosciamo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, oscilla il numero dei casi in città. Ghinelli: "Tre nuovi contagi, sulle mascherine presto un'ordinanza"

ArezzoNotizie è in caricamento