Cronaca

Coronavirus, il numero dei contagi sale a 19. Sta meglio la donna di Poppi

Il nuovo report della Asl sul territorio aretino. Tra i contagiati una donna di 33 anni e un uomo di 37 residenti in Valdarno. Sono casi collegati a quelli già noti in precedenza. I loro tamponi sono risultati positivi, così come quello di una donna 60enne residente a Chiusi della Verna

Sale di tre persone il numero dei contagiati in provincia di Arezzo.

Il coronavirus è stato riscontrato in altre persone di cui due sotto i 40 anni. Si tratta di una donna e di un uomo residenti in Valdarno. La donna ha 33 anni, mentre l'uomo ne ha 37. Sono due casi collegati a contagi già noti in precedenza. I loro tamponi sono risultati positivi, così come quello di una donna sessantenne residente a Chiusi della Verna che è collegata a un contagio scoperto nei giorni scorsi.

Tutti e tre si trovano adesso nei rispettivi domicili in sorveglianza attiva e quindi al momento non destano preoccupazioni. L'Asl ha ovviamente contattato e informato i sindaci dei territori coinvolti per gli adempimenti necessari. 

Una buona notizia arriva dal fronte dei pazienti. La donna di Poppi, moglie dell'imprenditore del Casentino a sua volta contagiato, sta meglio e nei giorni scorsi, dopo meno di una settimana dal ricovero ha lasciato la rianimazione ed è stata trasferita nel reparto di malattie infettive.

Da Bibbiena

Da Bibbiena altro aggiornamento importante. I tamponi effettuati su alcuni bambini della scuola elementare dove è risultata positiva una maestra, sono negativi al Covid-19. Il sindaco Vagnoli ha aggiornato anche il conto delle quarantene, con altre tre persone che sono entrate nel sistema dell'isolamento preventivo e che portano il totale e 243 persone a Bibbiena. Per chi viola il rispetto delle regole imposte dal nuovo decreto stanno anche iniziando controlli e sanzioni pesanti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, il numero dei contagi sale a 19. Sta meglio la donna di Poppi

ArezzoNotizie è in caricamento