Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Coronavirus, primo caso a Civitella. Il sindaco Menchetti: "Ricostruiti i contatti del paziente"

Primo tampone positivo nel Comune di Civitella. L'appello del sindaco: "paziente asintomatico, si trova al proprio domicilio. Non parta la caccia all'untore"

 

"Siamo stati informati che un nostro cittadino è risultato positivo al Coronavirus". L'annuncio è del sindaco di Civitella Ginetta Menchetti. Il comune alle porte della Valdichiana fino ad oggi non aveva registrato alcun caso e il primo cittadino aveva più volte invitato alla responsabilità

"Il paziente si trova già da alcuni giorni presso la propria abitazione è asintomatico - sottolinea il sindaco - come è normale che sia rispettiamo la sua privacy quindi invitiamo tutti i cittadini a non chiedere maggiori dettagli al riguardo. E' stata già ricostruita la fonte del contagio e sono state ricostruite le relazioni degli ultimi 14 giorni".

Da qui l'invito del sindaco di rispettare le regole già ricordate nei giorni scorsi.

"Limitate i vostri spostamenti, solo restando casa, eliminando le possibilità di esporsi al contagio riusciremo a vincere questa partita. E’ l’ora della responsabilità, non cominciate la caccia all’untore perché non ha senso, tutto è monitorato dalla ASL e soprattutto evitate di contattare la sottoscritta e gli amministratori che nulla vi potremo dire".

Oltre al numero della Polizia Municipale (0575 445317) a cui possono rivolgersi tutti i cittadini per avere informazioni e chiarimenti sui numerosi decreti che si sono succeduti è attivo il numero 366 8218217 dei servizi sociali dal lunedì al sabato dalle 08 alle 14.
Per quanto riguarda le ricette mediche da circa una settimana è attivo il servizio di "ricetta telematica". Il paziente chiama il proprio medico o pediatra richiedendo il farmaco. Sul vostro telefonino arriverà un sms con il numero di codice da presentare alla farmacia per il ritiro del farmaco. 
Per quanto riguarda le patenti e carte d’identità scadute dopo il 17 marzo la loro validità è prorogata fino al 31 agosto. Le agevolazioni acqua, luce, gas, in scadenza al 31 marzo sono state prorogate fino al 30 giugno. Sono aperte le iscrizioni mensa e trasporto scolastico da effettuare on line fino al 31 maggio.

Potrebbe Interessarti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento