Covid, altri 23 nuovi casi in provincia. Il direttore della Asl: "7 nella Rsa di Montevarchi, qui situazione critica"

I dati della Asl Toscana sud est si riferiscono alle ultime 24 ore, fino alle ore 17 di oggi

Nelle ultime 24 ore, dalle ore 17 di martedì 14 aprile alle ore 17 di oggi sono 23 i nuovi contagiati positivi al Covid-19 in tutta la provincia di Arezzo. La vallata più colpita è il Valdarno, mentre ad Arezzo città si registrano due nuovi casi in più rispetto a ieri secondo i dati dell'Asl Toscana sud est.

I nuovi positivi sono di età compresa tra i 33 e i 99 anni. Sono sette quelli registrati a Montevarchi, tre a Terranuova Bracciolini, due per comune nei territori di San Giovanni Valdarno e Bucine, uno a Loro Ciuffenna, Laterina-Pergine Valdarno e Cavriglia. Per quanto riguarda la Valdichiana sono tre i nuovi casi, uno a Foiano e due a Castiglion Fiorentino. Mentre nel basso Casentino c'è un nuovo contagio a Capolona. In città rispetto a ieri ci sono due nuovi casi a due persone rispettivamente di 38 e 49 anni. 

Il direttore generale della Asl Antonio D'Urso ha fatto il punto sulla situazione legata alla Rsa di Montevarchi.

"La Rsa di Montervarchi è in una situazione critica: abbiamo registrato un numero di casi piuttosto elevato, per cui siamo stati costretti a prendere i soggetti positivi e a trasferirli in una struttura di cure intermedie. Come prevede un'ordinanza regionale, quando un ospite di una Rsa risulta positivo deve essere preso in carico dal servizio sanitario regionale e gli devono essere garantite le cure pari a una struttura a livello di cura intermedia. La qualità delle cure è di due livelli: cure intermedie e ricovero ospedaliero. Per questo motivo gli ospiti della struttura di Montevarchi sono stati ricoverati presso la struttura di cure intermedie di Siena e questo perché nel territorio aretino non c'era una struttura idonea. Successivamente, una parte di questi soggetti sono stati ricoverati per l'aggravarsi della situazione clinica. Nella giornata di ieri sono stati riproposti i tamponi e oggi abbiamo registrato 7 nuovi positivi che sono stati sottoposti a isolamento. Questa situazione ci preoccupa molto, per questo motivo ho chiesto stamani al presidente della casa di riposo, che ha la titolarità della gestione insieme al sindaco Chiassai, di entrare dentro la struttura ed assumerne la responsabilità della gestione sanitaria, così come fatto a Bucine e in altre Rsa nel territorio aziendale". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sierologici, tamponi rapidi e molecolari: la lezione di Burioni utile per il caso di Arezzo

  • Quando si esce dalla zona rossa? Le Toscana spera a dicembre. Ma Arezzo ha un indice Rt che spaventa

  • Sushi ad Arezzo, i migliori ristoranti

  • Nuovo Dpcm del 4 dicembre: le ipotesi per Natale su mobilità tra regioni, shopping e coprifuoco

  • "In tre giorni la situazione è precipitata", il messaggio del veterinario Brandi che lotta contro il Covid

  • Pier Luigi Rossi e la moglie guariti dal Covid: "Alimentazione fondamentale per superare la malattia"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento