Lunedì, 15 Luglio 2024
Cronaca

Coronavirus, 119 casi in provincia di Arezzo. Oltre 4mila quarantene

I ricoveri restano stabili: sono attualmente ricoverati in bolla Covid 15 pazienti. Altri tre malati, in condizioni più serie, si trovano in terapia intensiva.

Tornano sopra le 100 unità i contagi in provincia di Arezzo, restano però stabili i ricoveri, mentre le persone in quarantena solo oltre quattromila. E' quanto emerge dal bollettino odierno dell'azienda sanitaria. "Il numero di nuovi casi positivi nella Asl Toscana Sud Est è di 283  unità, di cui 119  nella provincia di Arezzo e per i quali sono stati effettuati 1316 tamponi.Le persone positive in carico sono 1259. Si registrano 61 guarigioni e nessun decesso"-

I ricoveri restano stabili: sono attualmente ricoverati in bolla Covid 15 pazienti. Altri tre malati, in condizioni più serie, si trovano in terapia intensiva.

I contagi comune per comune

Per quanto riguarda la distribuzione dei casi nel territorio, il comune con il numero più alto di contagi resta quello di Arezzo (46), numeri a due cifre anche per Cortona (11) e Montevarchi (15).

Anghiari 6

Arezzo 46

Capolona 1

Caprese Michelangelo 1

Castel Focognano 1

Castiglion Fiorentino 4

Cavriglia 2

Chiusi Della Verna 2

Civitella In Val Di Chiana 4

Cortona 11

Foiano Della Chiana 1

Laterina Pergine Valdarno 1

Loro Ciuffenna 1

Monte San Savino 2

Montevarchi 15

Pieve Santo Stefano 1

Poppi 2

San Giovanni Valdarno 4

Sansepolcro 3

Subbiano 4

Terranuova Bracciolini 7

Tanti contagi fanno impennare anche il numero di persone in quarantena: attualmente sono 4091 gli aretini in isolamento in quanto contatto stretto di positivi. 

Vaccini

Prosegue intanto la campagna di vaccinazione: le dosi somminstrate (tra prima, seconda e terza) sono 573mila 355. I bambini tra i 5 e gli 11 anni che hanno ricevuto il vaccino, per i quali le dosi sono arrivate negli ultimi giorni, sono 289.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, 119 casi in provincia di Arezzo. Oltre 4mila quarantene
ArezzoNotizie è in caricamento