Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca

Coronavirus, Giani: "Oltre 600 casi, ma cala l'indice regionale"

Nell'ultima settimana si sono avuti 103 casi ogni 100mila abitanti. Solo la settimana scorsa erano 120

Oltre 600 nuovi contagi, ma un'indice per centomila abitanti che cala di settimana in settimana. Così il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani anticipa i dati del bollettino quotidiano sull'epidemia. 

"I nuovi casi registrati in Toscana sono 615 su 18.424 test di cui 9.045 tamponi molecolari e 9.379 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 3,34% (8,5% sulle prime diagnosi)".

In provincia di Arezzo i nuovi contagi risultano essere 45

La nota positiva arriva dai dati sull'incidenza regionale che negli ultimi 7 giorni è scesa 103 casi ogni 100mila abitanti, ma solo una settimana fa era 120. Un dato importante perché, insieme alla percentuale di occupazione di posti in terapia intensiva, può decretare il passaggio in zona gialla. Attualmente infatti, se ci sono più di 50 casi ogni 100mila abitanti a settimana e i posti letto sono occupati al 15 per cento nelle aree Covid e il 10 per cento in terapia intensiva, scattano nuove restrizioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, Giani: "Oltre 600 casi, ma cala l'indice regionale"

ArezzoNotizie è in caricamento