menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'istituto Galileo Galilei di Arezzo

L'istituto Galileo Galilei di Arezzo

Coronavirus: +7 casi nell'Aretino. Ci sono due studenti delle superiori (Itis Galilei e Isis Valdarno) e un neonato

Ecco la situazione dalle ore 14 del 27 settembre alle ore 14 del 28 settembre fotografata dalla Asl Toscana Sud Est e relativa alla diffusione Covid in provincia di Arezzo

Altri sette casi di contagio da coronavirus in provincia di Arezzo. Ecco la situazione dalle ore 14 del 27 settembre alle ore 14 del 28 settembre fotografata dalla Asl Toscana Sud Est e relativa alla diffusione Covid nell'Aretino. Ci sono altri due studenti colpiti, una ragazza di Arezzo, che frequenta l'istituto Itis Galileo Galilei di via Dino Menci, e un ragazzo di 16 anni di Montevarchi, che frequente l'Isis Valdarno, con sede in via Trieste a San Giovanni Valdarno. E se l'aretina è asitomatica, il giovane valdarnese è sintomatico. Tra i minori positivi di oggi c'è anche un neonato di Castiglion Fiorentino. Il piccolo, fortunatamente, è asintomatico.

Classi in quarantena, approfondimento sui prof

E' un anno complicato per le scuole, lo si poteva immaginare alla riapertura. I due nuovi casi tra studenti fanno scattare l'automatica quarantena per i compagni di classe e per tutti i contatti stretti. "La classe della ragazza coinvolta - spiega il dirigente dell'Itis Galilei Alessandro Artini - farà didattica a distanza. Una metodologia già applicata durante il lockdown con profitto. Abbiamo strumenti e competenze. Sono circa 25 i ragazzi interessati. Occorre capire quel che succederà con i professori, sono 3-4 quelli con cui la giovane è entrata in contatto. Siamo in attesa di sapere l'esito dei tamponi a cui sono stati sottoposti". Medesima procedura è stata adottata per il caso dell'istituto sangiovannese.

Il dettaglio dei nuovi casi, comune per comune

1. Comune di sorveglianza Arezzo: ragazza di 15 anni già in isolamento domiciliare in quanto contatto di caso, asintomatica, ambito scolastico.

2. Comune di sorveglianza Bucine: donna di 50 anni già in isolamento domiciliare in quanto contatto di caso, paucisintomatica.

3. Comune di sorveglianza Castiglion Fiorentino: neonato già in isolamento domiciliare in quanto contatto di caso, asintomatico.

4. Comune di sorveglianza Montevarchi: donna di 41 anni già in isolamento domiciliare in quanto rientrata dal Kosovo, asintomatica.

5. Comune di sorveglianza Montevarchi: donna di 50 anni già in isolamento domiciliare in quanto contatto di caso.

6. Comune di sorveglianza Montevarchi: ragazzo di 16 anni già in isolamento domiciliare in quanto sintomatico, ambito scolastico.

7. Comune di sorveglianza San Giovanni Valdarno: donna di 75 anni già in isolamento domiciliare in quanto contatto di caso, asintomatica.

Altre 38 quarantene

Il Dipartimento di Prevenzione - con l’attività di tracciamento dei contatti stretti - ha evidenziato 38 contatti per i casi aretini che sono già stati posti in isolamento. Nel territorio della Asl Toscana Sud Est ci sono 557 casi positivi in carico. Di questi, 10 sono ricoverati in Malattie infettive e 3 in Terapia intensiva all’ospedale San Donato di Arezzo. "L’identificazione dei casi ed il tracciamento dei contatti à stato possibile attraverso l’effettuazione di 1.084 tamponi", spiegano dalla Asl.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Psicodialogando

    Come si trasforma il nostro corpo quando ci innamoriamo

  • Eventi

    Benedetta Torrini vince Sanremo Newtalent

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento