rotate-mobile
Cronaca

Cordoglio per la scomparsa del professor Paolo Pignattelli

Aretino, 89 anni, era molto conosciuto negli ambienti culturali, musicali e associativi cittadini. Insegnava all'Università Tre di Saronno

Lo scorso 28 maggio è venuto a mancare Paolo Pignattelli, aretino molto conosciuto negli ambienti culturali, musicali e associativi cittadini. Medico veterinario, ricercatore pubblicista e professore universitario, benché vivesse a Saronno non aveva mai lasciato Arezzo, dove tornava spesso per curare le amicizie di una vita, le sue terre e le attività sopra citate. 

Personaggio colto e poliedrico, si è sempre adoperato in molteplici opere di beneficenza e solidarietà. Impegnato nel culto della musica classica e della lirica, ha sostenuto molti giovani talenti emergenti anche in collaborazione con vari Conservatori e il Circolo Artistico di Arezzo.

Era figlio di Bruno Pignatelli, il secondo dei tre fratelli che hanno reso celebre l'Arezzo calcio negli anni '20 -'40.

Forte il cordoglio nella città di Saronno e all'Università Tre, di cui era docente. Padre affettuoso e nonno amorevole, lascia i figli Simonetta e Bruno, i nipoti e i parenti aretini. Aveva 89 anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cordoglio per la scomparsa del professor Paolo Pignattelli

ArezzoNotizie è in caricamento