Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca

Coppia di ventenni aretini si perde nel Monte Borgà: salvata dal soccorso alpino a 1700 metri

Due ragazzi aretini, ventenni, sono stati salvati nella notte dai tecnici del Soccorso Alpino Speleologico  in una zona impervia del Monte Borgà, in provincia di Pordenone. I due escursionisti, un ragazzo e una ragazza, si trovavano a quota 1700...

soccorso alpino

Due ragazzi aretini, ventenni, sono stati salvati nella notte dai tecnici del Soccorso Alpino Speleologico in una zona impervia del Monte Borgà, in provincia di Pordenone. I due escursionisti, un ragazzo e una ragazza, si trovavano a quota 1700 metri quando sono stati sorpresi dal buio e sono stati costretti a chiedere aiuto.

I soccorritori li hanno riportati sul sentiero 381 e da qui scortati fino al vicino Rifugio Cava Buscada e poi con automezzo fuoristrada a valle.

I giovani sono stati rintracciati grazie al loro telefono cellulare che ha indicati ai soccorritori la posizione precisa. Per trovarli erano partiti sei tecnici del Soccorso Alpino a piedi dal Rifugio Cava Buscada mentre altri quattro dalla base operativa a Claut monitoravano e coordinavano le operazioni.

Spaventati e infreddoliti, i due ventenni aveva cercato un rifugio nei pressi dei ruderi di Casera Tamers. Le loro condizioni sono risultate buone.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coppia di ventenni aretini si perde nel Monte Borgà: salvata dal soccorso alpino a 1700 metri

ArezzoNotizie è in caricamento