rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Cronaca

Notti di movida, i controlli dei Carabinieri: in due al volante dopo aver bevuto troppo

Inoltre un 45enne della provincia di Arezzo è stato denunciato per violazione del foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno nel Comune di Arezzo per tre anni

Servizi straordinari di controllo del territorio nella notte tra sabato e domenica. Impegnata nelle strade del centro la Compagnia ha svolto la sua attività finalizzata al contrasto alla microcriminalità e alla "prevenzione dei reati connessi alla detenzione di sostanze stupefacenti". 
Alcune pattuglie del Nucleo Operativo e Radiomobile e delle Stazioni dipendenti dalla Compagnia di Arezzo hanno ispezionato alcuni esercizi pubblici e svolto attività preventiva contro l’uso smodato dell’alcol. "Il servizio ha avuto anche lo scopo di svolgere verifiche di polizia eseguite su pregiudicati sottoposti a misure di sicurezza e prevenzione".
Durante la notte è stato tratto in arresto un uomo di 44 anni, originario della provincia di Novara, destinatario di un ordine di carcerazione per cumulo pene di reati commessi nella provincia di Milano tra il 2010 ed il 2015. L’uomo, attualmente senza fissa dimora, che dovrà scontare 4 anni e 9 mesi di reclusione per varie tipologie di reato tra le quali, resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali, incendio ed atti persecutori, è stato portato presso la casa circondariale di Firenze. 

Inoltre un 45enne della provincia di Arezzo è stato denunciato per violazione del foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno nel Comune di Arezzo per tre anni, poiché sorpreso nel centro aretino in violazione della misura di prevenzione a cui era sottoposto.

Nel corso del servizio del controllo straordinario del territorio sono stati anche denunciati due cittadini italiani, uno di Arezzo e l’altro della provincia, rispettivamente di 22 e 64 anni per guida in stato di ebrezza alcolica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Notti di movida, i controlli dei Carabinieri: in due al volante dopo aver bevuto troppo

ArezzoNotizie è in caricamento