"Bisogna uscire da questa situazione". Le consulenze Coingas stoppate e le possibili conseguenze

La frase è stata intercettata alla funzionaria in pensione indagata Mara Cacioli, richiamata - si ipotizza - proprio per sistemare il bilancio della società (con uscite "non congrue" per le consulenze Cocci e Rason Olivetti) che Minetti, presidente del collegio dei revisori, non aveva intenzione di far passare

"Uscire dalla situazione del c..zo che ha creato il Minetti". Questo l'obiettivo della possibile forzatura individuata dalla procura di Arezzo sul caso Coingas. La frase è stata intercettata alla funzionaria in pensione indagata Mara Cacioli, richiamata - si ipotizza - proprio per sistemare il bilancio della società (con uscite "non congrue" per le consulenze Cocci e Rason Olivetti) che Minetti, presidente del collegio dei revisori, non aveva intenzione di far passare. La Cacioli parlava nella circostanza al telefono con Staderini, ex amministratore unico della partecipata e indagato.

Le intercettazioni/1 "Han lavorato un po' di mer...a tutti"

Un caso che il Comune di Arezzo avrebbe preso a cuore, in particolare - argomentano dalla Procura di Arezzo - nella figura dell'assessore Merelli, anch'egli iscritto nel registro degli indagati. Sul sindaco Ghinelli, invece la Procura procede per favoreggiamento. Sarebbe rientrato nell'indagine soltanto a seguito della famosa intercettazione - mentre era al telefono con Merelli (che era intercettato, a differenza di Ghinelli) - sugli asini che volano:

Le intercettazioni/2 "Se li spopperà Merelli"

gli asini che volano devono essere visti come tali da tutti, non solo da chi scrive... fate questo incontro rapidamente perché devi essere molto chiaro e diretto... se questa persona non intende fare questa cosa... e dal momento che ce l'abbiamo messo noi.. (...) si parla con Mario Agnelli... e si dice: 'Schiodati'... ci si mette un altro... ma non è accettabile che uno messo lì da noi non ci stia a sentire.

Agnelli: "Mi fu chiesto un parere: proposi io Minetti come presidente del Collegio dei revisori"

In sostanza Ghinelli rivendicherebbe il fatto che Minetti faccia quanto richiesto, altrimenti si sarebbe visto costretto a rivolgersi alla persona che Minetti l'aveva, verosimilmente, nominato (Mario Agnelli, sindaco di Castiglion Fiorentino). Ma il coinvolgimento nell'inchiesta del primo cittadino di Arezzo dipenderà dal fatto se sapesse o meno delle consulenze giudicate "non congrue". Lui, per il momento, si è detto disponibile ad essere ascoltato dai magistrati. E forse lo sarà, al pari di tutti gli altri indagati, a partire da settembre.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ghinelli: "Sono a disposizione dei magistrati"

C'è poi il fatto che di fronte al parere negativo dei sindaci revisori, il Comune di Arezzo non avrebbe fatto approvare il bilancio determinando la possibile messa in liquidazione di Coingas, "eventualità che sarebbe foriera di conseguenze rilevanti anche su Estra - ipotizzano gli inquirenti - poiché verrebbero meno i patti parasociali (ovvero gli accordi presi, nda) tra le società detentrici del pacchetto azionario di Estra medesima, riverberandosi sui rapporti di forza all'interno di quest'ultima". Ma questo scenario è ancora oggetto di approfondimento e all'interno di Estra non ci sono indagati.

L'inchiesta Coingas, tappa per tappa

Le reazioni politiche sull'inchiesta

"Perché il comune di Castiglion Fiorentino ha approvato il bilancio di Coingas?" la richieste delle opposizioni

Rossi e Cornacchini: "Non sosterremo la giunta se ci fosse il rinvio a giudizio"

Romizi convoca la commissione controllo e garanzia per avere chiarezza dal sindaco

Pd e Arezzo in Comune: "Che il sindaco e l'assessore si dimettano"

Agnelli nelle intercettazioni: "Ho solo dato un parere", le opposizioni: "Dovrà dare spiegazioni"

Prc: "A quando la mozione di sfiducia su Ghinelli?"

Boschi: "Ghinelli farà causa a se stesso per danno d'immagine?"

Movimento Cinque Stelle: "Sindaco e assessore facciano chiarezza"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ancora 480 positivi in Toscana. Un quinto nell'Aretino: c'è anche un decesso

  • Covid: 78 nuovi casi nell'Aretino. Un 29enne ricoverato in ospedale

  • Coronavirus, il bollettino della Asl: 64 nuovi positivi nell'Aretino. Ci sono bimbi, studenti e insegnanti

  • "In terapia intensiva anche 50enni senza patologie pregresse", così la nuova ondata del Coronavirus

  • Ciclista trovato riverso sulla strada, l'appello della famiglia: "Se qualcuno ha visto, contatti la Municipale"

  • Coronavirus, salgono i casi in Toscana: oggi 755. Due i decessi e 144 i guariti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento