Condannato dal tribunale di Arezzo per spaccio, arrestato a Pisa

Un 39enne è stato rintracciato ieri e portato in carcere

Nel tardo pomeriggio di ieri, 11 settembre, a Pisa, i Carabinieri hanno arrestato un tunisino di 39 anni. L'uomo era stato condannato dal tribunale di Arezzo per detenzione e spaccio di stupefacenti. Durante il controllo dei militari in via Benedetto Croce, è emerso che doveva scontare una condanna di oltre un anno e mezzo di reclusione, in applicazione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dall’Ufficio Gip del Tribunale di Arezzo per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Dopo le formalità di rito, è stato associato al carcere di Pisa.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fiordaliso, lite con il capotreno nella tratta Arezzo-Roma: "Ho dovuto pagare il biglietto per due chihuahua"

  • Batterio killer New Delhi in Toscana: arrivano i test rapidi. E Mugnai scrive al ministro della Salute

  • "Siamo increduli e addolorati, Federico conosce solo il lavoro". Così gli amici di Ferrini, accusato di omicidio

  • Pensionato trovato morto in un oliveto: dramma in Valdichiana

  • Omicidio di Maria, ieri il funerale della donna. Ferrini e le sue paure: "Temeva un danno di immagine sul lavoro"

  • Addio agli aloni su finestre e specchi, come lavare i vetri di casa

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento