menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Commenta il video di una sparatoria in una scuola americana, 14enne aretino segnalato dall'Fbi

Ad individuarlo è stato, in seguito alla segnalazione arrivata dagli Stati Uniti, la Polizia Postale di Arezzo

Ha commentato un video su Youtube relativo ad una sparatoria avvenuta in una scuola degli Stati Uniti, facendo pensare che volesse imitare il gesto. Ma le parole di un 14enne aretino non sono sfuggite all'Fbi, che le ha segnalate alla polizia italiana. Sono così partite le indagini che hanno permesso di rintracciare il ragazzino.

L'inquietante episodio è stato riportato da Sky Tg 24. Protagonista della vicenda un minorenne rintracciato in poche ore grazie all'attività della Polizia Postale di Arezzo. Gli agenti sono infatti riusciti a scoprire chi si celava dietro al profilo e a fare i necessari accertamenti. Stando a quanto ricostruito dagli inquirenti, dal commento emergeva il desiderio di compiere qualcosa di simile nella propria scuola. L'Fbi ha considerato le frasi scritte dal 14enne di estrema pericolosità ed ha inviato una segnalazione urgente in Italia, nel timore che un'azione simile a quella avvenuta nella scuola statunitense potesse essere perpetrata anche nell'Aretino.

Quindi la polizia postale, con grande scrupolo, ha dato il via alle indagini riuscendo a risalire l'adolescente. Trovato l'indirizzo è stata eseguita una perquisizione domiciliare per verificare se nell'abitazione vi fossero armi e per capire se fosse stato lui o il fratello maggiore (anche lui minorenne) a lasciare il commento sul social network.

Al termine delle indagini è stata esclusa la presenza di armi nella casa ed il ragazzino è stato segnalato alla procura dei minori. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento