menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coltivano marijuana vicino allo stadio: denunciati

Un via vai di persone e qualche segnalazione hanno messo sulla giusta strada i carabinieri che li hanno individuati rincorsi e denunciati

Avevano organizzato una piccola piantagione di marijuana vicino allo stadio di San Giustino Valdarno, ma i carabieri li hanno scoperti. Sono così stati denunciati due ragazzi della zona.

Gli uomini dell'Arma dlela stazione di San Giustino hanno prima raccolto alcune informazioni da parte di cittadini che avevano raccontato di un'attività di coltivazione di stupefacenti, poi hanno effettuato alcuni appostamenti. Così nei pressi dello stadio hanno notato i due giovani intenti ad armeggiare attorno a delle piante. Alla vista dei Carabinieri, i due si sono dati alla fuga verso un’area boschiva. Sono stati inseguiti, poi persi di vista, ma alla fine rintracciati nei pressi di un esercizio pubblico, con gli stessi vestiti con i quali si erano allontanati e con le scarpe sporche di terra. 

Nel frattempo, i Carabinieri della Stazione avevano provveduto al ritrovamento ed al sequestro di 10 piante di marijuana, in diverso stato di crescita, nonché al sequestro di materiale adatto alla crescita delle piante di canapa. 

Anche le abitazioni dei due giovani sono state perquisite, ritrovando, in una delle due, una modica quantità di hashish ed un bilancino: per i due, incensurati di origine straniera, è scattato il deferimento in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Arezzo, contestando l’illegale coltivazione della sostanza stupefacente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Toscana zona gialla da quando? Gli scenari

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento