Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca Monte San Savino / Via XXV Aprile

Coltello alla mano, ha minacciato la cassiera della Coop di Monte San Savino per una rapina: arrestato

L'episodio risale al 2015. L'uomo è stato individuato dalla targa della macchina

I carabinieri del Nucleo Investigativo di Arezzo hanno individuato e arrestato - perché colpito da un ordine di esecuzione per la carcerazione -il 54enne C. F. che è accusato di aver tentato una rapina il 25 novembre 2015 alla Coop di Monte San Savino. La tentata rapina si verificò intorno alle 13, quando, come raccontato dalla vittima (una cassiera), il bandito si presentò con il volto travisato e sotto la minaccia di un coltello, cercò di appropriarsi dell'incasso e del registratore di cassa. Il malvivente fuggì a bordo della propria autovettura, la cui targa è stata individuata nonostante egli ne avesse coperto alcune lettere. Determinanti per le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Arezzo, la visione delle telecamere dei negozi vicino e la falsa denuncia di furto del mezzo che l’uomo, subito la tentata rapina, ha formalizzato presso i carabinieri di Arezzo: gli inquirenti hanno infatti accertato che la vettura non era stata rubata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coltello alla mano, ha minacciato la cassiera della Coop di Monte San Savino per una rapina: arrestato

ArezzoNotizie è in caricamento