Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca

Colpo nella sede della coop Futura. Porte forzate e vetri spaccati: via pc, idropulitrice e soffiatore

Non è la prima volta che ci provavano, stavolta ci sono anche riusciti. I ladri, nella notte tra martedì 5 e mercoledì 6 giugno, sono riusciti ad entrare all'interno della sede della cooperativa Futura di via Pisacane, rubando computer e strumenti...

Non è la prima volta che ci provavano, stavolta ci sono anche riusciti. I ladri, nella notte tra martedì 5 e mercoledì 6 giugno, sono riusciti ad entrare all'interno della sede della cooperativa Futura di via Pisacane, rubando computer e strumenti da lavoro utilizzati dagli operatori nelle pulizie.

I malviventi hanno agito di notte, all'interno della struttura non c'è un sistema di videosorveglianza e non si sa l'esatta ora del furto. Certamente tra le 17 del martedì, quando la cooperativa chiude e le 8 della mattina seguente, quando viene riaperta.

E la mattina del mercoledì, la sorpresa - condita da rabbia e amarezza - è stata tanta. Gli operatori si sono trovati di fronte a vetri infranti (quelli della porta del piano inferiore), a un portone blindato rotto (quello del piano superiore, dove si trovano gli uffici) e a una macchinetta del caffè devastata. Quest'ultima, tuttavia, non è stata depredata, perché i banditi non sono riusciti a forzare la catena che protegge la cassa piena di monetine.

Ma il bottino resta ragguardevole, migliaia e migliaia di euro, a cui si devono aggiungere i danni. Alla fine i ladri hanno portato via quattro pc nuovi, una idropulitrice e un soffiatore per spazzar via il fogliame dalle strade.

Foto tratta da facebook: gli strumenti da lavoro della Coopertiva Futura

@MattiaCialini

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpo nella sede della coop Futura. Porte forzate e vetri spaccati: via pc, idropulitrice e soffiatore

ArezzoNotizie è in caricamento