Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Colpo nello studio di tatuaggi: spariti gli strumenti del mestiere. L'appello social: "Chi ne avesse notizia ci contatti"

Un appello su Facebook nella speranza di ritrovare gli attrezzi del mestiere rubati la scorsa notte dal suo studio. A lanciarlo è stato un tatuatore di Capolona che la scorsa notte ha ricevuto nel locale dove lavora  viste non gradite. "Mercoledì...

tatoo-2

Un appello su Facebook nella speranza di ritrovare gli attrezzi del mestiere rubati la scorsa notte dal suo studio. A lanciarlo è stato un tatuatore di Capolona che la scorsa notte ha ricevuto nel locale dove lavora viste non gradite.

"Mercoledì mattina la ragazza che collabora con me - racconta Marco, il titolare - ha aperto lo studio alle 10,30 circa e ha capito subito che qualcosa non andava. Ha visto infatti che era sparito il computer ed anche un Ipad. Mi ha chiamato e io sono corso in laboratorio: abbiamo fatto un controllo ed ecco l'amara scoperta". Dallo studio di tatuaggi erano sparite circa 10 macchinette per realizzare le decorazioni della pelle. I ladri hanno rotto un vetro della porta sul retro, dalla quale si sono introdotti nel labroatorio. Qui, in un cassetto, hanno trafugato "due mamone a bobine, una mamone rotativa, una roman rotativa e una workhorse a bobine oltre ad un portatile apple e un Ipad". Un terzo, in pratica di tutte le macchinette che il tatuatore ha a disposizione. Poi lo spassionato appello: "Se vi fossero proposte e se ne aveste notizie, vi preghiamo di contattarci. Grazie". Ma perché questo appello? "Probabilmente chi le ha rubate non conosce bene questa professione - spiega Marco - non sa che usate valgono poco e che nell'ambiente ci conosciamo, ho tanti amici. Per me invece, comprarle nuove ha il costo di circa 300 euro l'una. Insomma un danno importante. Se poi ci aggiungiamo anche la vetrata distrutta e i dispositivi informatici rubati, il danno raggiunge i 5mila euro". Sulla vicenda stanno indagando i carabinieri che sono accorsi sul posto per i rilievi.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpo nello studio di tatuaggi: spariti gli strumenti del mestiere. L'appello social: "Chi ne avesse notizia ci contatti"

ArezzoNotizie è in caricamento