Cronaca

Colpo al Cocoa sventato dai residenti: "Un uomo ha infranto la vetrina". E i poliziotti arrestano il ladro

Assalta nella notte un ristorante nei pressi dell'ospedale San Donato. Ma viene scoperto dagli uomini della Volante e arrestato. A finire nei guai un tunisino di 33 anni che poco dopo la mezzanotte ha distrutto la vetrina del ristorante Cocoa...

polizia-notte-3

Assalta nella notte un ristorante nei pressi dell'ospedale San Donato. Ma viene scoperto dagli uomini della Volante e arrestato. A finire nei guai un tunisino di 33 anni che poco dopo la mezzanotte ha distrutto la vetrina del ristorante Cocoa, richiamando l'attenzione dei residenti.

Immediatamente infatti una concitata chiamata è arrivata alla linea di emergenza 113, e un residente ha raccontato che un uomo si era introdotto all'interno del locale.

Subito gli uomini della Squadra Volante sono accorsi sul posto, riscontrando la rottura della vetrata e della porta di ingresso del locale.

"Gli operatori di polizia - spiega in una nota la Questura - , dopo aver circondato il locale, non sapendo quante persone vi fossero all'interno, hanno predisposto una irruzione che ha permesso loro di cogliere con le mani nel sacco il malvivente".

Il 32enne, dopo aver tentato una fuga, è stato infatti bloccato dagli operatori della Squadra Volanti, ai quali non è riuscito a spiegare la sua presenza nel locale.

I poliziotti hanno quindi perquisito l'uomo e gli hanno trovato, nascosti negli indumenti, i soldi che erano stati trafugati dal registratore di cassa e un telefono cellulare dei titolari del locale.

Stante la flagranza del reato, l'uomo, irregolare sul territorio nazionale, già con precedenti di polizia e giudiziari, è stato tratto in arresto: sarà giudicato con rito direttissimo.

La refurtiva è stata restituita ai titolari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpo al Cocoa sventato dai residenti: "Un uomo ha infranto la vetrina". E i poliziotti arrestano il ladro

ArezzoNotizie è in caricamento