Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca

Caso Coingas, condanne per Staderini e Bigiarini. Rinvio a giudizio per Ghinelli e altri 10 imputati

Tra gli imputati anche il presidente di Estra Francesco Macrì, l'assessore Merelli, il consigliere Bardelli e l'ex presidente di Multiservizi Amendola

Tutti rinviati a giudizio con processo in partenza il 2 novembre. E due condanne: due anni a Sergio Staderini e un anno e 4 mesi a Bigiarini.

Questa la decisione del gup Claudio Lara. Tra i rinviati a giudizio dunque anche il sindaco di Arezzo Alessandro Ghinelli, l'assessore Alberto Merelli e il presidente di Estra Francesco Macrí.

Aggiornamento ore 13,10

L'attesa del verdetto

E' il giorno clou per il caso Coingas. Il giorno in cui il gip si esprimerà sulle richieste di rinvio a giudizio degli imputati e pronuncerà la sentenza per due di loro, Sergio Staderini e Jacopo Bigiarini che hanno deciso di avvalersi del rito abbreviato. Il giorno in cui si saprà se anche il primo cittadino, Alessandro Ghinelli, dovrà affrontare o meno un procedimento giudiziario. 

L'inchiesta, partita dalle "consulenze d'oro" che Coingas aveva stipulato con lo studio legale fiorentino Olivetti Rason, si è poi ramificata. Un filone riguarda la nomina di Francesco Macrì alla presidenza di Estra. L'altro è legato ai retroscena del conferimento della nomina di Luca Amendola quale presidente di Arezzo Multiservizi. nel quale sono entrati in ballo anche il consigliere comunale Roberto Bardelli e il presidente di Arezzo Casa Lorenzo Roggi. 

Le sentenze per i riti abbreviati e le loro conseguenze

Per Staderini e Bigiarni, dunque, arriverà il verdetto. Per il primo il procuratore Rossi ha chiesto una condanna a due anni di reclusione, per il secondo a un anno e due mesi. Posizioni differenti e reati diversi.

Staderini a partire dallo scorso autunno ha deciso di mostrarsi collaborativo con la procura, cercando di prendere le distanze con quello che lui stesso ha definito "Sistema Arezzo". E' stato interrogato in due occasioni e la sua deposizione, durante l'udienza preliminare, è stata cristallizzata in incidente probatorio. 

Coingas, le tappe dell'inchiesta

Staderini è accusato di peculato e ingiusto profitto per quanto riguarda le consulenze: secondo l'accusa avrebbe utilizzato i soldi di Coingas quando ne era presidente per pagare la consulenza del commercialista Marco Cocci. Ma soprattutto avrebbe avallato le consulenze allo studio Olivetti Rason per circa 400 mila euro. 
E qui entra in ballo l'altro imputato, Jacopo Bigiarini, legale dello studio fiorentino che sarebbe stato, secondo l'accusa un prestanome: a lui fu intestato il compenso per una consulenza. 

Le sentenze per i riti abbreviati saranno importanti anche per il proseguimento del processo. Il gip Claudio Lara infatti dovrà esprimersi sulla natura di Coingas ed Estra. Ovvero chiarire se si tratta a tutti gli effetti di società di diritto pubblico (soggette quindi a specifiche regole anche nell'impiego delle risorse) o se devono essere considerate società per loro natura più libere di muoversi come fossero private. Nel secondo caso le carte in tavola potrebbero cambiare: le difese degli imputati che rischiano il rinvio a giudizio sono pronti a coglier l'occasione al balzo. 

I possibili rinvii a giudizio

Dopo le sentenze il gup dovrà esprimersi dunque sui rinvii a giudizio. Una decisione che interesserà il sindaco Alessandro Ghinelli e altri 10 imputati: il presidente di Estra Francesco Macrì, l'assessore Alberto Merelli, il legale fiorentino Pier Ettore Olivetti Raso, il commercialista Marco Cocci, Mara Cacioli (ex dipendente in pensione di Coingas), l'avvocato del comune Stefano Pasquini, l'amministratore di Coingas Franco Scortecci, il consigliere comunale Roberto Bardelli, il presidente di Arezzo Casa Lorenzo Roggi e l'ex presidente Multiservizi Luca Amendola.

Il rinvio a giudizio non è ovviamente un verdetto di colpevolezza, ma solo la necessità, espressa dal gup, di approfondire le vicende di fronte ad un collegio giudicante, per chiarire se le vicende dell'inchiesta sono perseguibili e possono portare ad eventuali condanne. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso Coingas, condanne per Staderini e Bigiarini. Rinvio a giudizio per Ghinelli e altri 10 imputati

ArezzoNotizie è in caricamento