menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Caso Coingas, slitta l'interrogatorio di Scortecci in questura

Non si è tenuto il previsto interrogatorio di Franco Scortecci, uno degli indagati nell'ambito dell'inchiesta Coingas, in questura ad Arezzo. L'appuntamento è slittato, la nuova data deve essere ancora definita, fa sapere il legale Paolo Romagnoli che assiste Scortecci

Non si è tenuto il previsto interrogatorio di Franco Scortecci, uno degli indagati nell'ambito dell'inchiesta Coingas, in questura ad Arezzo. L'appuntamento è slittato per decisione degli inquirenti e la nuova data deve essere ancora definita, fa sapere il legale Paolo Romagnoli che assiste Scortecci. L'amministratore unico della partecipata avrebbe risposto alle domande della Digos che conduce le indagini coordinate dal sostituto procuratore della Repubblica Andrea Claudiani.  

Il dossier Coingas

Il calendario prevede per la giornata di domani l'interrogatorio di un altro degli indagati: il commercialista Marco Cocci. Ma al momento non è dato sapere se questo appuntamento rischia di saltare o meno.

L'interrogatorio di Mara Cacioli

Nei giorni scorsi, invece, era stata ascoltata la contabile Mara Cacioli: il suo interrogatorio era durato circa sei ore. Anche per Scortecci ci si immaginava un lungo confronto con gli inquirenti.

Precedentemente, invece, Sergio Staderini, ex presidente e amministratore unico di Coingas, aveva invece deciso di non parlare.

Pc e cellulari al setaccio

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento