Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

"Ci vediamo al bar per l'aperitivo?". Ma invece dello spritz, ecco la cocaina. Scoperto maxi giro di droga

Divieto di dimora per un 37enne, un 20enne e un 25enne: i tre avrebbero ceduto la droga simulando appuntamenti per una bevuta o per un caffè. I carabinieri fermano traffico di stupefacenti tra Arezzo e Firenze

Una "proficua" attività di spaccio transprovinciale, tra Arezzo e  Firenze, così la definiscono i carabinieri. E con un sistema collaudato per evitare di essere scoperti durante le cessioni di droga: appuntamento al bar per un aperitivo o un caffè. Tre giovani del Valdarno finiscono nei guai: si tratta di un 37enne, un 20enne e un 25enne. Il terzetto è destinatario, con l'accusa di spaccio di stupefacenti, della misura cautelare del divieto di dimora.

La misura del divieto di dimora

Stamattina infatti i militari dell'Arma della compagnia di Figline Valdarno hanno dato esecuzione ad un’ordinanza cautelare con cui il Gip del Tribunale di Firenze Silvia Romeo ha disposto il divieto di dimora a Figline e Incisa Valdarno nei confronti dei tre (B.S. di 37 anni, G.A. di 20 anni, G.V. di 25 anni) che già avevano precedenti di polizia, poiché ritenuti colpevoli di spaccio di sostanze stupefacenti in concorso. I carabinieri, al termine di circa 6 mesi di attività investigativa coordinata dalla Procura della Repubblica di Firenze, in particolare dal pm Gianni Tei, ed avviata a seguito di un’aggressione subita dall’esercente di un pubblico esercizio, hanno ricostruito le attività che i carabinieri considerano "illecite nel settore della droga". Principalmente, cocaina e hashish.

I 3 indagati - dicono i militari - conducevano proficuamente l'attività di spacico nella zona del Valdarno fiorentino e aretino, dissimulando gli incontri con i loro acquirenti come appuntamenti per “caffè ed aperitivi”. Nel corso delle indagini i carabinieri della stazione di Figline Valdarno hanno identificato numerosi acquirenti e riscontrato le illecite condotte con mirati sequestri di dosi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ci vediamo al bar per l'aperitivo?". Ma invece dello spritz, ecco la cocaina. Scoperto maxi giro di droga

ArezzoNotizie è in caricamento