Cronaca

Cocaina nascosta in un "birillo" e marijuana messa ad essiccare in una casa disabitata: quattro denunce per spaccio

Due diverse operazioni e quattro persone denunciate. Sono i frutti del lavoro dei carabinieri di Montevarchi e di Loro Ciuffenna svolto nel fine settimana. In un caso, a Montevarchi, i militari hanno denunciato “detenzione fini spaccio di...

marijuana_coltivazione

Due diverse operazioni e quattro persone denunciate. Sono i frutti del lavoro dei carabinieri di Montevarchi e di Loro Ciuffenna svolto nel fine settimana.

In un caso, a Montevarchi, i militari hanno denunciato "detenzione fini spaccio di sostanze stupefacenti" due cittadini italiani rispettivamente di 36 e 26 anni, con precedenti specifici. Nel corso di un controllo all'auto condotta da uno dei due, quest'ultimo ha lasciato cadere a terra un "birillo" contenente cocaina e allo stesso tempo ha ingerito dell'altro stupefacente. E' scattata così la perquisizione nell'abitazione dell'uomo, dove sono stati trovati 6 grammi di marijuana, 1 di hashish e 259 di sostanza da taglio, oltre che quattro bilancini di precisione e oggetti usati per il confezionamento degli stupefacenti. Il tutto è stato posto sotto sequestro. I due sono state segnalati alla Procura di Arezzo.

Altro intervento dei militari a Loro Ciuffenna. Qui altre due persone sono state denunciate "detenzione fini spaccio di sostanze stupefacenti". Si tratta di due cittadini italiani di 35 e 34 anni, residenti, rispettivamente, in provincia di Arezzo e Frosinone.

I due, all'interno di una casa all'apparenza disabitata, sono stati trovati con 356 grammi di "marijuana" messa ad essiccare in una stanza. Sul luogo non venivano rinvenuti altri strumenti atti al confezionamento o alla coltivazione dello stupefacente. I due sono stati segnalati alla Procura di Arezzo. Foto d'archivio
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cocaina nascosta in un "birillo" e marijuana messa ad essiccare in una casa disabitata: quattro denunce per spaccio

ArezzoNotizie è in caricamento