49enne arrestato per droga. Dosi di cocaina già pronte per lo spaccio

Si tratta di un aretino che abita nel territorio di Terontola. La scoperta grazie a un assuntore che era stato fermato dai carabinieri

Prima il fermo di un assuntore di droga, poi la ricostruzione della catena di spaccio, la perquisizione e l'arresto. In manette è finito un aretino di 49 anni residente a Terontola. Lo hanno arrestato in flagranza i carabinieri della compagnia di Cortona, coadiuvati dal nucleo cinofili carabinieri di Firenze. E' accusato di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

Nella serata di ieri, al termine di un'articolata attività di indagine i militari della stazione di Terontola hanno eseguito un decreto di perquisizione domiciliare e personale a carico del quarantanovenne, trovandolo in possesso di circa 20 grammi di sostanza stupefacente del tipo cocaina, un bilancino di precisione e la somma di 800 euro in contanti. La droga era già suddivisa in 18 dosi, pronte per la vendita.

Il denaro era nascosto dentro una scatola delle scarpe, invece lo stupefacente si trovava in parte in auto, dentro uno dei vani del portabagagli, e grazie al fiuto del cane è stato subito trovato, altro si trovava dietro il comodino della camera da letto.

L’attività era partita a seguito di un sequestro a carico di un assuntore del posto, segnalato all’autorità amministrativa per l’uso personale, che ha portato ad individuare lo spacciatore del posto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo una notte passata nella camera di sicurezza della caserma Carabinieri di Cortona, l’arrestato è stato portato davanti al giudice per la direttissima che si è conclusa con la convalida dell’arresto e la sottoposizione dell’uomo all’obbligo di dimora e di presentazione alla polizia giudiziaria due volte a settimana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Coronavirus, sei nuovi casi nell'Aretino. Contagiati 19enni di ritorno da una vacanza all'estero

  • I 15 borghi fantasma della Toscana che dovreste visitare

  • Muore in moto a 51 anni: dramma alle porte della provincia di Arezzo. Era in viaggio col figlio

  • Pioggia di bonus in arrivo: sconti sulle cene al ristorante, scarpe, vestiti e arredi

  • Miss Toscana a 17 anni, il teatro Petrarca, gli affetti. Anna Safroncik: "Vi racconto la mia Arezzo"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento