menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Trovato morto lungo la sr 69, domani l'autopsia per far luce sulla tragedia

Malore o pirata della strada? Sono queste le ipotesi principali sulla morte del clochard fiorentino che domenica mattina è stato trovatosul ciglio della strada vicino al quartiere Bani

E' stata disposta l'autopsia sul corpo del clochard trovato morto domenica lungo la strada regionale 69, a San Giovanni Valdarno. Sarà l'equipe di Medicina legale dell'Università di Siena ad eseguirla, domani mattina all'ospedale Santa Maria alla Gruccia. L'accertamento potrebbe chiarire la causa della morte: un malore o un drammatico incidente stradale? I militari dell'Arma stanno indagando senza sosta. L'ipotesi più accreditata sembra essere quella della morte naturale, ma gli inquirenti non sottovalutano la possibilità che un'auto di passaggio lo abbia investito e poi sia scappata. 

Trovato morto sull'asfalto lungo la sr 69

L'uomo, un 60enne senzatetto di origini fiorentine, di passaggio a San Giovanni Valdarno, è stato trovato riverso a terra nelle prime ore di domenica 1 marzo. Lo hanno notato delle persone che stavano percorrendo quella strada e che hanno immediatamente chiamato carabinieri e sanitari del 118. Per il 60enne ormai non c'era più nulla da fare. Non aveva documenti ed è stato riconosciuto attraverso le impronte digitali. 

I militari dell'arma stanno indagando a 360 gradi: sono stati acquisiti i filmati delle telecamere della zona, per verificare se ci fossero movimenti anomali e tentare di ricostruire il percorso del enne.

L'uomo nella giornata di sabato aveva frequentato un bar della cittadina. I gestori vedendolo in difficoltà avevano chiamato gli operatori della Caritas nella speranza di potergli trovare un posto per la notte. Ma il 60enne si sarebbe allontanato prima dell'arrivo dei volontari. Non si sa dove fosse diretto e perché stesse percorrendo la regionale. Forse stava solo cercando di raggiungere la sua prossima meta. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Coronavirus, altri 76 contagi nell'Aretino e 29 persone guarite

social

'Che sarà', il brano ispirato a Cortona che arrivò secondo a Sanremo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cucina

    I quaresimali: un peccato di gola concesso anche alle monache

  • Arezzo da amare

    C'era una volta Piazza San Jacopo

  • Gossip Style

    Le borse più belle del 2021

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento