Criminalità, Arezzo è penultima in Toscana. Ma c'è il problema droga: è la 18esima provincia d'Italia

Studio del Sole 24 Ore sui reati: dietro nella regione c'è solo Siena. A livello nazionale è a metà classifica. Spiccano le denunce, oltre che per gli stupefacenti, anche per furti in abitazione e frodi informatiche

In Italia ogni giorno vengono denunciati 6.500 reati. Questo è il dato che emerge dall'indice di criminalità elaborato dal Sole 24 Ore che ha stilato una classifica generale grazie ai dati forniti dal dipartimento di Pubblica Sicurezza del ministero dell'Interno relativi all'anno 2018.

Arezzo

In questa speciale classifica Arezzo si posiziona al 60° posto con 10.292 denunce con circa una media di 3mila ogni 100mila abitanti.   Analizzando le classifiche reato per reato, la provincia risulta al 18° posto in italia per gli stupefacenti, con 283 denunce (82,6 ogni 100mila abitanti). Nelle prime posizioni anche nella classifica degli incendi con 41 denunce. Il numero di querele più alto si trova nella classifica dei furti in abitazione (322) e nelle truffe e frodi informatiche (310), dove Arezzo si attesta a livello nazionale rispettivamente in 46esima e 36esima posizione. 

Schermata 2019-10-14 alle 13.35.25-2

I reati presi in esame sono: omicidi volontari consumati, infanticidi, tentati omicidi, furti con strappo, furti con destrezza, furti in abitazione, furti in esercizi commerciali, furti di autovetture, rapine, estorsioni, usura, associazioni per delinquere, associazione di tipo mafioso, riciclaggio e impiego di denaro, truffe e frodi informatiche, incendi, stupefacenti e violenze sessuali. 

Schermata 2019-10-14 alle 13.35.51-2

In Toscana

Tra i capuologhi di Toscana spicca Firenze che si piazza sul gradino più basso del podio a livello nazionale con oltre 63mila denunce. Il capoluogo di regione toscano si piazza al 1° posto per querele nel riciclaggio e impiego di denaro, al secondo posto in furti con destrezza e furti in esercizi commerciali e al 3° posto per furti in abitazione. Quinto posto in classifica per le violenze sessuali. Scendendo di qualche posto in questa speciale classfica troviamo Prato 13.340 denunce, ottavo piazzamento per Livorno con 16.488 querele, Pisa in 13esima posizione con 19.209 segnalazioni, Massa Carrara e Lucca rispettivamente in 19esima e 20esima posizione, Grosseto 23esima, al 31esimo posto c'è Pistoia. La vicina Siena si piazza al 78esimo posto in classifica con 7.592 denunce. Da questa classifica Arezzo risulta al pen'ultimo posto in Toscana, quindi con il rapporto di denunce ogni 100mila abitanti più alto solo di Siena e tra le città più sicure della regione.

Dati nazionali

Al primo posto troviamo Milano che oltre 228mila denunce, primeggiando in maniera negativa in quasi tutti i reati. Al secondo posto c'è Rimini, dove si segnalano 6.430 denunce ogni 100mila abitanti. Napoli è al 17esimo posto con quasi 134mila denunce annue, ma solamente con una media di 4.342 ogni 100mila abitanti. La capitale Roma è al sesto posto con oltre 220mila querele.

Roma è prima per produzione e spaccio di droga, Napoli si conferma negli scippi e nelle rapine. Una media a livello nazionale che si conferma in calo rispetto al 2017. Record negativo per Firenze che ha registrato il più alto incremento annuo di delitti. I territori con meno criminalità sono Oristano, Pordenone e Benevento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Schermata 2019-10-14 alle 13.34.38-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm entro domenica 25 ottobre: ipotesi coprifuoco. Novità su scuola e bus

  • Dilettanti, è ufficiale: stop ai campionati

  • Coronavirus, 1823 casi in Toscana. 15 i decessi in 24 ore

  • Coronavirus Toscana: oggi 866 nuovi casi, 13 i decessi. La mappa provincia per provincia

  • Covid. Ecco la nuova ordinanza regionale. Giani: "Verso didattica a distanza e presenze contingentate nei centri commerciali"

  • Dilettanti, ecco i campionati costretti allo stop

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento