menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Droga nascosta nel sottoscala e nei pantaloni: 24 persone controllate dai carabinieri

L'attività è quella che si è svolta a Castiglion Fiorentino dove i militari hanno recuperato 10 grammi tra eroina, cocaina e hashish

Alcuni sono stati così maldestri da far cadere l'involucro contenente la droga, altri invece sono stati incastrati dal fiuto delle unità cinofile che, in pochi minuti, sono riuscite a scovare i nascondigli. Sono questi alcuni dei risultati ottenuti nella mattinata di ieri dai Carabinieri della compagnia di Cortona e riguardanti i controlli anti droga messi in atto a Castiglion Fiorentino. I militari della Valdichiana, con il supporto dell’unità cinofila del nucleo Carabinieri di Firenze, hanno segnalato per possesso di sostanza stupefacente per uso personale cinque persone, tutti uomini di cui due cittadini di nazionalità rumena e nigeriana.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, sono stati eseguiti degli accertamenti mirati a "prevenire e reprimere l’illecita attività legata allo spaccio e all’uso di sostanza stupefacente". Complessivamente sono state controllate 24 persone e sequestrati circa 10 grammi tra eroina, cocaina, hashish e marijuana. "In alcuni casi - proseguono i militari - i fermati hanno maldestramente cercato di occultare la sostanza stupefacente che avevano addosso". Durante un episodio, uno dei controllati tentando di nascondere lo stupefacente nei pantaloni, ha fatto scivolare a terra l'involucro proprio mentre scendeva dalla propria auto. Determinante anche il supporto del cane antidroga che, durante alcune perquisizioni domiciliari, ha individuato la droga tra le pietre di un muro esterno di un'abitazione e nel mobiletto di un sottoscala.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lampi e tuoni, come calcolare la distanza di un temporale

social

La leggenda di Matelda, la "vedova nera" dei Conti Guidi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento