Cronaca San Giuliano-Battifolle

Viaggiano in A1 con 6,2 chili di marijuana nascosti nel furgone: doppio arresto

I due sono stati arrestati e condotti al carcere di Sollicciano a disposizione dell’autorità giudiziaria

In auto avevano ben 6,2 chili di marijuana. Sono in tutto due le persone finite in manette con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Ad eseguire l’arresto sono stati gli agenti della polizia stradale di Arezzo che, nella nottata di ieri, sono intervenuti lungo l’autostrada del Sole nei pressi del casello di Arezzo.

Erano circa le 23.45 quando due pattuglie della sottosezione di Battifolle fermavano per un controllo un Fiat Ducato con targa italiana. A bordo del mezzo si trovavano due 40enni, entrambi risultati avere precedenti penali, diretti in Sicilia. Secondo quanto accertato dai poliziotti il conducente non  aveva la patente di guida e quindi sono stati scortati sino alla sede della sottosezione per ulteriori accertamenti.

“Uno dei due - spiegano dalla questura - col chiaro intento di fuorviare gli investigatori di Battifolle, ha dichiarato di avere noleggiato il furgone a Milano poiché, essendo un agente di commercio di materiale elettrico, doveva trasportare quello venduto alla propria clientela siciliana e che, vista la lunghezza del viaggio, si era fatto accompagnare da un amico”.

Giustificazioni che non hanno affatto convinto i poliziotti i quali hanno eseguito una perquisizione del veicolo. Nei pannelli laterali del mezzo sono state trovate 5 buste termosaldate colme di marijuana e per un peso di 6,2 chili.

I due sono stati arrestati e condotti al carcere di Sollicciano a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viaggiano in A1 con 6,2 chili di marijuana nascosti nel furgone: doppio arresto

ArezzoNotizie è in caricamento