Cerca tartufi e gli sparano all'auto. Indagini e perquisizioni dei carabinieri

Si tratterebbe di due colpi di fucile sparati contro l'auto mentre era parcheggiata e l'uomo era intento a cercare i tartufi. Per i carabinieri è un gesto grave, probabilmente intimidatorio

Un cercatore di tartufi, immagine di repertorio

Due colpi di fucile contro la sua auto. Questo quanto rinvenuto da un uomo che ieri pomeriggio si era recato a cercare tartufi nella zona di Mogginano a Pieve Santo Stefano e proprio mentre lui era intento a cercare il prezioso frutto della terra, qualcuno si è avvicinato alla macchina in sosta e gli ha sparato contro due colpi con un fucile.

Il fatto ha destato molta preoccupazione, l'uomo ha immediatamente informato i carabinieri della stazione di Pieve che, coordinati dal comando di compagnia di Sansepolcro, hanno immediatamente avviato le indagini per risalire all'autore del gesto che può essere considerabile come un atto intimidatorio, probabilmente finalizzato a scoraggiare chiunque a recarsi nella zona per cercare tartufi. 

Un fatto grave che ha fatto già scattare diverse perquisizioni domiciliari e controlli a tappeto in Valtiberina. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuola nel caos, annullate le graduatorie dei docenti precari. Lunedì molte cattedre resteranno vuote

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • "Positivo al Covid e dimenticato in una stanza del pronto soccorso di Siena", la storia di un giovane padre aretino

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Ubi in Intesa e filiali aretine a Bper, poi il dubbio Mps. Cosa ne sarà degli sportelli della città?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento