Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Castillejo ritrova il suo orologio: "Grazie alla Questura di Milano e alla Stradale di Arezzo"

Il giocatore questo pomeriggio era ad Arezzo per ritirare l'orologio ritrovato dalla Polizia Stradale

 

Trasferta aretina per il giocatore del Milan Samuel Castillejo. Il centrocampista spagnolo era stato vittima di un furto a Milano. Due uomini, cittadini italiani di circa 30 anni, si erano dati alla fuga dopo aver rubato il Rolex che aveva al polso. Il colpo era stato messo a segno martedì pomeriggio in piazza Principessa Clotilde: i due avevano puntato una pistola contro il calciatore portandogli via il prezioso orologio dal valore di 80mila euro.

Castillejo aveva sporto denuncia in questura e, grazie alle indicazioni fornite, gli agenti della Stradale di Arezzo, durante un controllo nell'area di servizio Bettolle dell'autostrada A1, hanno fermato un'auto con due persone a bordo, trovate in possesso di un orologio di valore. Era dello stesso modello e marca di quello sottratto al giocatore del Milan.

Il calciatore, avvertito del ritrovamento, questo pomeriggio si è recato presso la sede della Polizia Stradale al casello di Battifolle dove gli agenti gli hanno restituito l'orologio. Un viaggio preceduto da una storia sull'account Instagram con la quale il calciatore ha voluto ringraziare la Questura di Milano e la Stradale di Arezzo.SamuelCasillejo_Instagram_ringraziamento-2

Potrebbe Interessarti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento