Cronaca Via Carlo Donat-Cattin

Cassonetto piazzato in mezzo alla strada dietro una curva. Pericolosa "bravata" ad Arezzo

E' successo ieri in via Carlo Donat Cattin. L'ingombrante secchione è stato riposizionato manualmente nel pomeriggio da un operatore Sei Toscana

Una bravata davvero stupida, tanto insensata quanto pericolosa. Un voluminoso cassonetto di lamiera, di quelli tradizionali, ieri è stato posizionato proprio in mezzo alla strada, in via Carlo Donat Cattin. Non solo - riferisce un cittadino che ha assistito all'episodio - "la pericolosità è aumentata dal fatto che l'ingombrante secchione era stato messo proprio a ridosso di una leggera curva, nei pressi della concessionaria Hyundai Automotor. Nel pomeriggio è intervenuto un operatore di Sei Toscana che ha manualmente rimosso il cassonetto, riposizionandolo al proprio posto".

peri

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cassonetto piazzato in mezzo alla strada dietro una curva. Pericolosa "bravata" ad Arezzo

ArezzoNotizie è in caricamento