Cronaca

"Anche le suore paghino l'Ici", la decisione della Cassazione

Le suore avevano deciso di non versare gli importi (cartelle dai 14 ai 15 mila euro) in virtù del fatto di essere un istituto ecclesiastico che svolgeva una "missione sociale", perciò si riteneva esente. 

Anche le Suore Minime del Sacro Cuore dovranno pagare l'Ici. E' questa la sentenza pronunciata dalla Corte di Cassazione: ben 61mila 550 euro relative all'Ici per la casa di cura San Giuseppe, per gli anni che vanno dal 2000 al 2003. Una vicenda sulla quale il Comune di Arezzo è voluto arrivare fino in fondo, portandola fino alla Cassazione. Le suore avevano deciso di non versare gli importi (cartelle dai 14 ai 15 mila euro) in virtù del fatto di essere un istituto ecclesiastico che svolgeva una "missione sociale", perciò si riteneva esente. 

A dare ragione alle religiose c'era stato prima la commissione tributaria provinciale e poi quella regionale. Ma i giudici della Cassazione hanno ribaltato le sorti della vicenda. E adesso le suore dovranno pagare gli "arretrati". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Anche le suore paghino l'Ici", la decisione della Cassazione

ArezzoNotizie è in caricamento