menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Colpita da meningite: 49enne ricoverata in malattie infettive

"Nessun rischio di contagio: è di origine virale". A sostenerlo la Asl che ha subito scongiurato l'origine batterica della patologia

Si è presentata questa mattina al pronto soccorso dell'ospedale Santa Maria alla Gruccia. Dopo un'attenta valutazione le è stata diagnosticata una forma virale di meningite.

E' attualmente ricoverata presso il reparto di malattie infettive dell'ospedale San Donato di Arezzo una 49enne valdarnese risultata positiva alla patologia.
A darne comunicazione, attraverso una nota stampa, è la Asl Toscana sud est che sottolinea fermamente come non vi siano pericoli di contagio. 

"Stamani al Pronto Soccorso dell’ospedale del Valdarno è stato registrato un caso di meningite in una donna di 49 anni. Gli accertamenti eseguiti hanno rilevato che l’origine è virale e non batterica, quindi non esistono pericoli di contagio o di allarme per la popolazione, neppure per coloro che sono stati a contatto con la paziente stessa. La donna è stabile ed è ricoverata in malattie infettive ad Arezzo. L'unità ospedaliera igiene del territorio ed il presidio del Valdarno hanno già valutato e intrapreso le azioni necessarie".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Toscana zona gialla da quando? Gli scenari

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento