Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

Caso Martina Rossi, stop a 23 testimoni. Ora è corsa verso la sentenza

I due aretini imputati, Luca Vanneschi e Alessandro Albertoni, molto probabilmente sapranno entro Natale se saranno condannati o assolti: sono accusati di morte in conseguenza di altro reato e di tentata violenza sessuale.  

La sentenza potrebbe arrivare prima di Natale. Il 14 dicembre il calendario del processo per la morte di Martina Rossi prevede la camera di consiglio e la decisone del Collegio. I due aretini imputati, Luca Vanneschi e Alessandro Albertoni, molto probabilmente sapranno in quella data se saranno condannati o assolti: sono accusati di morte in conseguenza di altro reato e di tentata violenza sessuale.  

Gli ultimi 23 testi sulla lista dei difensori non saranno ascoltati: così ha deciso ieri mattina il Collegio presieduto dal giudice Angela Avila revocando, su istanza della parte civile e della procura, le audizioni. "A fronte della completa e puntuale struttura dibattimentale - ha dichiarato il giudice - l'assunzione di nuovi testi risulta superflua". E così non saranno prese in esame le parole di 10 testi spagnoli (tra loro il direttore e il portiere dell'hotel, il giornalista che riprese i drammatici momenti dei soccorsi e 5 agenti della polizia spagnola), 9 svedesi che occupavano le camere adiacenti, un portoghese e tre italiani, tra i quali due giovani aretini. 

Si conclude così l'istruttoria: il 27 novembre ci sarà una udienza tecnica per chiarire alcuni aspetti del verbale sulle intercettazioni. Poi la volata finale: la requisitoria della pubblica accusa il 6 dicembre, le arringhe della difesa il 10 e la camera di consiglio con la sentenza previste per il 14 dicemrbe.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso Martina Rossi, stop a 23 testimoni. Ora è corsa verso la sentenza

ArezzoNotizie è in caricamento