Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca

Caso Guerrina, Gratien a Porta a Porta: "Mai fatto sesso". Venerdì di nuovo in aula: la requisitoria del pm

"Credo nella giustizia", così Padre Graziano ha esordito nell'intervista rilasciata lunedì sera alla trasmissione Porta a Porta. Camicia verde chiaro, giacca in stile tweed, aria compunta. Il religioso ha risposto alle domande, anche le più...

"Credo nella giustizia", così Padre Graziano ha esordito nell'intervista rilasciata lunedì sera alla trasmissione Porta a Porta. Camicia verde chiaro, giacca in stile tweed, aria compunta. Il religioso ha risposto alle domande, anche le più pruriginose, senza battere ciglio. "Non ho mai fatto sesso con una donna", "Le prostitute? Quello che hanno detto su di me sono solo calunnie". E ancora "Mai fatto l'amore con Guerrina". Il fulcro della trasmissione, che ha dedicato al caso poco meno di 25 minuti in chiusura di programma, è stata la presunta gravidanza della 50enne di Ca' Raffaello. Tra imprecisioni, sottolineate dall'avvocato difensore Riziero Angeletti e da quello di parte civile Nicola Detti, e dichiarazioni del religioso, la vicenda - che dal punto di vista giudiziario si avvia verso le ultime udienze - è tornata all'attenzione di tutta Italia.

gratien a porta a porta 2Venerdì prossimo riprenderà il processo. Sarà il momento della requisitoria del pm Marco Dioni. Stando alle indiscrezioni sarà una giornata intensa, nella quale gli elementi portanti dell'intero impianto accusatorio saranno nuovamente illustrati, prendendo in esame passo passo tutti gli aspetti che hanno caratterizzato l'indagine. Dai primi momenti dopo la scomparsa di Guerrina all'arresto di Gratien, fino ai dettagli emersi fino alla chiusura delle indagini. Una requisitoria fiume, che non tralascerà nessun dettaglio. Al termine della quale ci sarà la formulazione delle richieste di condanna, che - visti i capi di imputazione - si preannunciano pesanti.

Poi il 14 ottobre sarà la volta delle parti civili e quindi la requisitoria della difesa, che chiederà l'assoluzione. La sentenza di questo passo potrebbe essere pronunciata a metà novembre. Circa un mese prima rispetto al calendario stilato inizialmente, un anticipo dovuto al fatto che la difesa di Gratien ha deciso di rinunciare ai testimoni.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso Guerrina, Gratien a Porta a Porta: "Mai fatto sesso". Venerdì di nuovo in aula: la requisitoria del pm

ArezzoNotizie è in caricamento