Cronaca

Nessun nuovo contagio in tutta la provincia di Arezzo

La Regione, tuttavia, spiega che tra i motivi c’è anche il minor numero di tamponi processati. Due nuovi casi nel Grossetano, uno solo in provincia di Siena

Nessun nuovo caso in provincia di Arezzo. E' questa la notizia più bella. Alla mezzanotte in tutto l'Aretino non c'erano casi nuovi positivi al Covid rispetto alle 24 ore precedenti. Tre soli casi, invece, in tutto il resto dell'Area vasta coperta dalla Asl Toscana Sud Est, due in provincia di Grosseto e uno in provincia di Siena. Tuttavia è la nota della Toscana che spiega anche il complessivo contenuto incremento giornaliero in tutta l'area regionale: tra i motivi c’è anche il minor numero di tamponi processati.

Il minor numero dei tamponi

"C'è stata un'alta richiesta di tamponi, e il servizio sanitario ha cercato di assecondarla. In seguito a questo, stanno esaurendo i reagenti a disposizione, necessari per processare i test. Normalmente la consegna settimanale di reagenti è di 10mila pezzi. Per accelerare i tempi della consegna, un mezzo di Estar andrà stasera a ritirare una quantità doppia di reagenti, 20.000 pezzi, che consentirà di riprendere regolarmente con i test. Con questa ripresa regolare dei test, nei prossimi giorni si potrà quindi verificare un nuovo aumento di casi positivi", spiega la Regione.

Le ultime due vittime

Purtroppo però nell'Aretino ci sono da registrare, come detto, due nuovi decessi di persone che erano positive al Covid. La morte di una 83enne, che faceva parte della Rsa di Bucine Fabbri Bicoli (la nona vittima all'interno della struttura) e si trovava da alcuni giorni ricoverata all'ospedale San Donato di Arezzo, e il decesso di Graziano Gioli, dirigente della Sangiovannese.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nessun nuovo contagio in tutta la provincia di Arezzo

ArezzoNotizie è in caricamento