rotate-mobile
Cronaca San Giovanni Valdarno

Al volante sotto l'effetto di droga e alcol. Due denunce e tre patenti ritirate in Valdarno

Controlli serrati dei carabinieri di Bucine, Montevarchi e Cavriglia

I carabinieri di Bucine hanno denunciato un 28enne valdarnese, protagonista di un sinistro sulla provinciale Valdambra, in cui erano rimaste coinvolte anche terze persone, tutti senza conseguenze gravi. Il giovane aveva perso il controllo dell’autovettura, andando a finire fuori strada e urtando contro il guard-rail, per poi toccare anche un’altra macchina. Le analisi di laboratorio hanno appurato che, al momento dell’incidente, l’uomo si era messo alla guida, oltretutto nel cuore della notte, dopo aver abusato di sostanze alcoliche (il tasso alcolemico rilevato nel sangue era pari a 1,5 g/l). Al 28enne è stata anche ritirata la patente di guida

I carabinieri di Montevarchi hanno invece denunciato una 28enne, originaria del Valdarno fiorentino. I militari, mentre si trovavano su viale Cadorna, una delle arterie più trafficate della città, hanno notato la manovra sospetta di un'autovettura. A bordo vi hanno identificato una donna che, per l’atteggiamento e il linguaggio sconnesso, sembrava sotto l’effetto di sostanze alcoliche. I carabinieri l'hanno sottoposta a controllo e i risultati degli esami di laboratorio hanno attestato che la donna si era messa alla guida dopo aver abusato di sostanze alcoliche (il tasso alcolemico rilevato nel sangue era pari a 1,7 g/l, configurando così l’ipotesi più grave tra quelle previste dal Codice). Anche in questo caso, alla 28enne è stata ritirata la patente di guida.

Stesso provvedimento per un altro giovane valdarnese, stavolta ad opera dei carabinieri di Cavriglia. Il ragazzo è stato controllato, in compagnia di un amico, mentre a bordo di un fuoristrada sfrecciava sulla Chiantigiana. La celerità dell’andatura, soprattutto trovandosi in prossimità di una rotonda, ha insospettito i militari, che hanno deciso di procedere al controllo. Constatato l’evidente nervosismo dei due occupanti, i carabinieri hanno quindi eseguito una perquisizione veicolare e personale, trovando il conducente in possesso di un piccolo quantitativo di hashish. Per altro, per il giovane valdarnese non si trattava del primo episodio del genere. Inevitabile, a quel punto, il ritiro della patente e la segnalazione quale consumatore di sostanze stupefacenti alla prefettura di Arezzo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al volante sotto l'effetto di droga e alcol. Due denunce e tre patenti ritirate in Valdarno

ArezzoNotizie è in caricamento