Martedì, 3 Agosto 2021
Cronaca

Giovane si arrampica sul ponte della ferrovia minacciando di buttarsi: salvato dai carabinieri

L'accaduto si è verificato questa mattina a Monte San Savino sulla linea ferroviaria Arezzo-Sinalunga 

Un giovane si è arrampicato sul ponte della ferrovia e ha minacciato di buttarsi giù. L'intervento tempestivo e la bravura dei carabinieri hanno evitato il peggio. 

L'episodio è avvenuto questa mattina intorno alle 10, quando la centrale operativa della Compagnia dei carabinieri di Cortona ha ricevuto numerose chiamate. Con toni allarmati molti cittadini - raccontano i carabinieri - hanno segnalato un giovane che in via Santa Maria delle Vertighe nel comune di Monte San Savino si era arrampicato sul ponte ferroviario della linea Arezzo-Sinalunga manifestando la volontà di gettarsi di sotto.

E' stato immediato l’intervento di una pattuglia dei carabinieri: i militari, due donne, dopo aver scavalcato il parapetto del ponte - alto circa 10 metri - sono riuscite a farlo desistere dall'estremo gesto e poi con una cinghia lo hanno rassciurato per trascinarlo sulla strada oltre la ringhiera. Il giovane, un 26enne disoccupato del posto, probabilmente in preda ad un forte stato depressivo, grazie all’intervento dei militari, è fortunatamente rimasto illeso. Subito dopo il salvataggio è stato affidato alle cure del personale del 118 intervenuto sul posto, che lo ho trasportato presso l’ospedale di Arezzo per gli accertamenti del caso. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovane si arrampica sul ponte della ferrovia minacciando di buttarsi: salvato dai carabinieri

ArezzoNotizie è in caricamento