menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pasqua di controlli, bimba di due anni smarrita e ritrovata nel bosco. Oltre 30 persone multate dai Carabinieri

Intenso lavoro nel lungo weekend pasquale per i Carabinieri del Comando Provinciale di Arezzo, che hanno intensificato i servizi rivolti a prevenzione e repressione dei reati in genere ed al controllo delle particolari prescrizioni di questo periodo pandemico

Circa 120 richieste di intervento e di informazioni,  212 pattuglie in divisa e in borghese disseminate nel territorio provinciale e 430 militari sulle strade dell'Aretino. E inoltre un arresto per droga e le ricerche, per Pasquetta, di una bimba di due anni che si era persa in una zona boschiva. Intenso lavoro nel lungo weekend pasquale, iniziato lo scorso sabato e protrattosi fino alla serata di ieri, per i Carabinieri del Comando Provinciale di Arezzo, che hanno intensificato i servizi rivolti a prevenzione e repressione dei reati in genere ed al controllo delle particolari prescrizioni di questo periodo pandemico.

"Si è posta particolare attenzione al capoluogo - spiegano militari dell'Arma - , alle principali arterie viarie ed ai vari paesi della provincia in special modo in orario serale e notturno".

In totale sono stati controllati 64 esercizi commerciali e 457 mezzi tra autoveicoli e motocicli. Sono state identificate 1125 persone ed elevati 21 verbali per infrazioni al codice della strada. 

Nelle giornate di Pasqua e Pasquetta  sono stati messi in atto controlli mirati su parchi e luoghi di aggregazione. Nell'ambito di questi servizi sono state sanzionate 31 persone per il mancato rispetto della normativa emanata per il contenimento del Covid19. 

Nello specifico due episodi hanno visto un maggiore impiego di personale e mezzi di soccorso. Il primo risale al pomeriggio di sabato quando i militari della Stazione di Castiglion Fiorentino hanno tratto in arresto un cittadino nigeriano di 25 anni, irregolare sul territorio nazionale, sorpreso a cedere 3 dosi di eroina ad una persona della Valdichiana. In seguito alla vendita dello stupefacente, è scattata la perquisizione domiciliare del giovane e i militari hanno trovato altre 7 dosi del medesimo stupefacente, il tutto per un totale di circa 8 grammi di eroina posta sotto sequestro. Denunciata anche la compagna del 25enne.-

Il secondo episodio è avvenuto ieri. I carabinieri della Compagnia di Sansepolcro insieme ai Vigili del Fuoco di Arezzo hanno ritrovato una bimba di due anni che si era smarrita alle ore 12 all’interno di una vasta area boschiva in località "La Scheggia", nel comune di Anghiari. Alle ricerche della bimba che si era allontanata sfuggendo involontariamente al controllo dei genitori, mentre fervevano i preparativi della Pasquetta, hanno preso parte anche alcuni familiari e conoscenti della bambina seguendo il personale coinvolto nella battuta. Tanto spavento, ma dopo circa un’ora la vicenda si è conclusa con un lieto fine, il ritrovamento è infatti avvenuto nei pressi di un cespuglio a circa 600 metri dal luogo della scomparsa, dove la piccola si era nascosta forse perché impaurita.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Toscana zona gialla da quando? Gli scenari

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento